Derthona beffato a Bellinzago

0
693

Prestazione bella e sfortunata per il Derthona a Bellinzago, sul campo della sorprendente capolista del girone.
I leoncelli cedono di misura al termine di una partita dove avrebbero certamente meritato di più. Soprattutto nel primo tempo, quando Baudinelli e Zirilli (quest’ultimo al debutto dopo il ritorno in bianconero) falliscono alcune occasioni per portare i leoni in vantaggio.
Nella ripresa, lo Sporting Bellinzago controlla la gara, ma sempre a basso ritmo e il risultato di parità sembra ormai quello più probabile quando proprio nel finale arriva il gol decisivo. Siamo al 42′ della ripresa e su un tiro da fuori di Rebecchi, forte ma abbastanza centrale, Ferraroni si getta con i pugni. La palla si impenna e sembra ricadere in calcio d’angolo, invece scende improvvisamente sul secondo palo e finisce sulla testa di Mazzini (forse anche in fuorigioco) e carambola in gol. Per il Derthona è un gol subito nel momento peggiore. I leoncelli si gettano generosamente in avanti, ma il tentativo di Zirilli in pieno recupero non inquadra la porta, e non basta per cambiare il risultato. I tifosi masticano amaro e la squadra ancora una volta torna a casa con la certezza, assai poco piacevole, di aver raccolto meno di quanto avrebbe meritato. (foto da www.derthona.it)

SPORTING BELLINZAGO-DERTHONA 1-0
SPORTING BELLINZAGO (4-3-3): Gilardi, Pastorelli, Rizzon, Tos, Ghidini; Legnani, Montingelli (44′ st Ciana), Mazzini (46′ st Crea); Rossi, Massaro, Rebecchi. A disp.: Nutta, Ciappellano, Scala, Crepaldi, Scienza, Anselmi, Zurlo. All. Koetting.
DERTHONA (4-4-2): Ferraroni; Tarnowski, Rubin, Miale, Mazzocca (25’st Zefi); Gillio (40′ Pellegrino), Ottonello, Chirico (19’st Gilio), Guseo; Zirilli, Baudinelli. A disp.: Aleati, Giordano, Garrone, Serlini, Cavaglià, La Caria. All. Banchieri.
ARBITRO: Rasia di Bassano Del Grappa (Fuoco di Torino e Spena di Saronno)
RETE: 42′ st Mazzini.