Buon punto per il BadmintoNovi sul campo di Milano

0
763
OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Obiettivo raggiunto dal Boccardo BadmintoNovi con la conquista di un prezioso punto sul campo dei Campioni d’Italia del BC Milano. Bruno Moldes, l’allenatore giocatore non poteva chiedere di più ai suoi ragazzi che si sono comportati più che bene di fronte ad avversari del calibro di Wisnu Putro e Megumi Sonoda con un bagaglio tecnico e di esperienza di assoluto valore internazionale.
Inizia il Doppio Femminile Sofia Zacco-Anna Boveri contrapposte alla Lisa Iversen, speranza azzurra e la già citata Sonoda. Risultato scontato 21-11 21-12 a favore delle padrone di casa cosí come quello maschile dove l’indonesiano Putro assieme a Ludovico Lagorio sconfiggono in due set Manuel Scafuri ed Elias D’Amico, nonostante il grande impegno profuso da questi ultimi ,è troppo il divario tra le due formazioni per poter sovvertire il pronostico.
Stessa storia per Lidia Rainero contrapposta alla ex romena ora naturalizzata italiana Gloria Pirvanescu,dopo un primo set a fasi alterne vinto poi dall’atleta del B.C. Milano per 21-16 la seconda frazione non presenta sussulti e si conclude per 21-10 ,portando il terzo punto ai padroni di casa.
Stesso copione nel Singolare Maschile che vede scendere in campo Andrea Demicheli contro Putro,lo sparring partner della Nazionale non lascia spazio al giovane avversario e chiude senza difficoltà anche il quarto incontro. Daltronde la politica societaria del club di Via Ferrando ” Scrivia” è quest’anno di far crescere i ragazzi del vivaio rinunciando al cingalese Kumara e alla bielorussa Cherniavskaya , pur sapendo che questa scelta impedirà qualsiasi sogno di Play Off, obbiettivo raggiunto nella passata stagione.
E quando tutto faceva supporre a un secco 5 a 0 ci pensa il coach iberico Moldes a dare una sferzata che dá alla squadra un preziosissimo punto nel Doppio Misto,assieme a una Camilla Negri galvanizzata dell’inserimento nella lista delle atleti di interesse nazionale.
Inizio in salita 19-21 ma una volta rodati i meccanismi è la coppia meneghina Sonoda-Lagorio a dover subire i potenti smash dell’iberico e i precisi cut della Negri che concludono a loro favore gli ultimi due set portando a casa un insperato punto. Ora l’attenzione è rivolta all’incontro che si svolgerà tra le mura amiche della Palestra “Boccardo ” sabato 12 alle 15 contro il Lazio , vero test per saggiare le reali possibilità di permanenza nella massima serie del BadmintoNovi.

Print Friendly, PDF & Email