9.7 C
Alessandria
mercoledì, Ottobre 27, 2021

Brevi di cronaca

In questi giorni i militari della Compagnia CC di Tortona (AL) hanno denunciato in stato di libertà alla competente A.G.:

C.C., 45enne, di origine romena, domiciliato a Godiasco – Salice Terme (PV), perché il 3 settembre veniva sorpreso dai CC della Stazione CC di Volpedo, mentre abbandonava tra i campi del comune di Casalnoceto alcuni sportelli di un’autovettura. Nella circostanza i militari hanno posto altresì sotto sequestro la Volkswagen Lupo utilizzata dall’uomo per trasportare gli sportelli, che, in realtà, dovevano essere smaltiti seguendo le apposite procedure che ne disciplinano lo smaltimento. L’uomo dovrà rispondere in Tribunale del reato di “gestione di rifiuti” non autorizzata.

M.M., 20enne di Tortona, perché ritenuto responsabile di maltrattamenti in famiglia nei confronti della convivente 24enne, S.C., del figlio di 5 anni e della stessa madre 60enne. I fatti oggetto di denuncia, ripetuti nel tempo, hanno alfine indotto la convivente dell’uomo, lo scorso 6 settembre, al culmine dell’ennesimo episodio di maltrattamento nei confronti suoi e dei predetti familiari, a richiedere l’intervento dei Carabinieri. I militari dell’Aliquota Radiomobile di Tortona, tempestivamente intervenuti, riuscivano altresì a convincere l’uomo a trovarsi, seppure momentaneamente, un’altra sistemazione. Il 20enne, infatti, nel difendersi dalle gravi accuse, rischia di essere definitivamente allontanato coattivamente, su ordine del Giudice, dal luogo di residenza del proprio nucleo familiare.

P.S., 50enne di Viguzzolo, che, verso la fine di luglio, convinta che il cane del vicino di casa volesse aggredire il proprio, si avventava contro il pacioso, in realtà, labrador del vicino, picchiandolo selvaggiamente con un frustino da cavallo. Le percosse causavano all’animale lesioni gravissime che rendevano necessario intervenire chirurgicamente. La donna, denunciata dai CC della Stazione di Viguzzolo, dovrà rispondere in Tribunale del reato di maltrattamento di animali, per il quale rischia una pena che prevede la reclusione da tre mesi ad un anno e la multa da 3.000 a 15.000 euro.

 

Deve scontare 8 mesi di reclusione per reati legati all’immigrazione clandestina; rintracciato ed arrestato dai carabinieri della compagnia di casale m.to
L’8 settembre u.s., a conclusione di mirate ricerche, i Carabinieri del NOR – Aliquota Operativa di Casale Monferrato (AL), hanno rintracciato e tratto in arresto K.H., 29enne, catturando di nazionalità albanese. L’uomo, bloccato verso le ore 14,00 in centro a Casale, espletate le formalità di rito veniva condotto presso la Casa Circondariale di Vercelli, ove dovrà scontare 8 mesi di reclusione.
Continuano le truffe “on line”. Nella settimana appena trascorsa, i Carabinieri della Compagnia di Casale M.to hanno deferito in stato di libertà due soggetti, indagati relativamente al reato di truffa. Un soggetto è stato invece sottoposto alla detenzione domiciliare.
Il 5 settembre 2014, i militari della Stazione di Balzola hanno deferito in stato di libertà all’A.G. di Vercelli L.B., 29enne operaio di Lucera (FG), il quale, offrendo mediante annuncio su sito internet un kit per interni di autovettura Fiat 500 abarth, si faceva accreditare, da un libero professionista di Morano sul Po (AL), la somma di 800,00 (ottocento) euro quale caparra, rendendosi poi irreperibile. Allo stesso modo, i Carabinieri della Stazione di Rosignano M.to, hanno deferito in stato di libertà U.C., 56enne di Giugliano in Campania (NA), il quale, offrendo in locazione mediante annuncio internet un appartamento in provincia di Livorno, otteneva un accredito di 200,00 (duecento) euro da una donna di San Giorgio Monferrato(AL), rendendosi poi irreperibile. Ovviamente, inesistenti sia il kit di tappetini sia l’appartamento a Livorno.
Il 6 settembre 2014, i Carabinieri della Stazione di Casale M.to hanno invece tratto in arresto e sottoposto alla detenzione domiciliare presso il luogo di residenza, C.C.M. cittadino rumeno residente a Casale M.to, che deve scontare una pena di 6 mesi di reclusione per furto aggravato.

 

 

Fausta Dal Monte
Giornalista professionista dal 1994, amante dei viaggi. "La mia casa è il mondo"
0 0 voti
Valutazione articolo
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
- Advertisement -

Popolari

Social

4,523FansMi piace
3,520FollowerSegui
2,512FollowerSegui
Zapping sfoglia PDF online
Zapping Casa sfoglia PDF online
Zapping da Leggere sfoglia PDF online

Ultimi articoli

0
Vorremmo sapere cosa ne pensi, scrivi un commento.x
()
x