Petrelli fa tripletta e trascina la Juve U23, la Pistoiese poi sfiora il pari: 3-2

0
19
Elia Petrelli, classe 2001, attaccante della Juventus U23, ha segnato 3 gol alla Pistoiese

Elia Petrelli fa tripletta davanti allo stato maggiore della Juventus e si porta a casa il pallone. Per lui, meglio non poteva andare. Il 19enne centravanti bianconero ha condotto i suoi alla vittoria centrando tre volte la porta della Pistoiese nei primi 27′, con tanta gente importante ad osservarlo dalla tribuna: oltre i soliti dirigenti della Under 23 (Storari, Pessotto, Claudio Chiellini e altri) si sono presentati al ‘Moccagatta’ il vicepresidente Nedved, il ds Paratici, il suo vice Cherubini e l’allenatore della prima squadra Pirlo. Tutto il gotha bianconero tranne il presidente. La partita è stata bella e divertente, la baby-Juve ha dominato la prima mezzora poi si è seduta, consentendo agli arancioni di rimontare fino a sfiorare il pareggio. La squadra di Zauli sale così a 16 punti, a ridosso dei playoff, e mercoledì (recupero casalingo col Grosseto) avrà l’occasione di salire a 19.
La Pistoiese, alla 6^ sconfitta nelle ultime 7 gare, resta invece quartultima a quota 9

IN CAMPOZauli presenta il 3-4-2-1 con Di Pardo (convocato ieri in prima squadra) e Correia esterni, Rafia e Fagioli trequartisti dietro Petrelli, titolare per l’assenza di Marquès; Frustalupi schiera gli arancio toscani col solito 5-4-1, difensivo sì ma molto dinamico, con tanta corsa intorno al 40enne Valiani e al bravissimo Cesarini. Juve subito padrona con manovra a 2 tocchi, Vivoli para al 3′ su Rafia ma capitola al 10′ su azione da manuale, da Rafia a Correia a Petrelli e gol, 1-0. Al 24′ il raddoppio: stavolta il cross è da destra, di Di Pardo, e il ‘7’ bianconero calcia al volo in corsa, palla nell’angolo e 2-0. Al 27′ Rafia in pressing ruba palla ad un avversario e regala l’assist per il facile 3-0. Gara chiusa? macché. La Juve B si siede e dormicchia, la Pistoiese rialza la testa e ci crede. Al 32′ angolo di Pierozzi, testa di Camilleri, rovesciata di Cesarini, 3-1. Al 42′ toscani vicini al gol: cross di Pierozzi, tocco di Cesarini, girata di Valiani parata da Israel.
Inizia la ripresa e al 48′ segna la Pistoiese: angolo di Simonti, tocca Romagnoli accanto al 1° palo, i difensori pasticciano e palla in rete, 3-2. Gara apertissima. I bianconeri provano di nuovo a giocare, ma adesso rischiano e gli ospiti vedono il pari. Al 66′ botta di Valiani da 20 metri, para Israel in angolo; sulla battuta veloce, girata di Chinellato e il portiere bianconero dice ancora no. Al 72′ il pareggio sembra cosa fatta: palla verticale di Cesarini per Gucci, tutto solo in area, ma Coccolo chiude magnificamente in scivolata. Al 76′ Vrioni (anche lui reduce dalla prima squadra) spara col sinistro e il pallone, deviato, mette in difficoltà Vivoli che alza in corner. Qualche minuto dopo, con gli ospiti sbilanciati in avanti, lo stesso attaccante albanese viene steso in area al momento del tiro: sarebbe rigore, ma l’arbitro non fischia. Fino al 95′, però la Juve U23 non rischia più e vince 3-2.

Print Friendly, PDF & Email