18.7 C
Alessandria
venerdì, Ottobre 22, 2021

Derby ai grigi, Casale battuto 1-0

L’Alessandria batte il Casale 1-0 di rigore e porta a casa tre punti importanti per la classifica, ma i playoff restano davvero lontani. non solo per il conteggio numerico che vede aumentare il distacco dalla sesta posizione e diminuire il numero delle  gare da giocare, ma proprio per un fatto di qualità di gioco. Perchè il risultato di ieri, arrivato con un rigore trasformato da Fanucchi ad inizio partita, ha messo a nudo i numerosi difetti di questa squadra, che mister Notaristefano conosce molto bene. Infatti in sala stampa il nuovo tecnico, all’esordio sulla panca di casa, ha detto che l’1-0 fa bene alla squadra, alla società, ai tifosi, alla città, ma manca la brillantezza, manca la fase offensiva degli esterni, manca la profondità degli attaccanti. Su queste cose si sta lavorando e si continuerà a lavorare, ma è ovvio, dico io, che in 15 giorni di più non si potesse fare: mica uno ha la bacchetta magica. Eh sì, perchè dopo un inizio gara confortante, una volta in vantaggio la squadra si è chiusa dietro e ha controllato, non senza fatica, subendo un Casale giovanissimo che ha costruito molto più dei grigi e non avrebbe demeritato il pareggio. Ma prima Servili con una gran parata, poi un paio di mischie da brivido in area mandrogna risolte bene hanno evitato l’1-1. Solo nel recupero, con gli avversari in ginocchio, sono arrivate due occasioni del raddoppio, fermate dal portiere ospite ma chissà quanto sprecate dagli attaccanti di casa. Francamente vien da pensare che ci saremmo andati a fare nei playoff con una squadra così. Due note negative per chiudere: alcuni insulti personali, singoli e gratuiti da tribuna e parterre, a mister Buglio, che è un ex e qui non fece affatto male, e la prestazione di Ferretti, del tutto i-m-b-a-r-a-z-z-a-n-t-e. E’ un giocatore al quale vorremmo dare le attenuanti del caso, ma come fa uno a correre sempre con il ‘passo di rientro’? (r.b.)

Raimondo Bovone
Ricercatore instancabile della bellezza nel Calcio, caparbio "incantato" dalla Cultura quale bisettrice unica di stile di vita. Si definisce "un Uomo qualunque" alla ricerca dell'Essenzialità dell'Essere.
0 0 voti
Valutazione articolo
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
- Advertisement -

Popolari

Social

4,523FansMi piace
3,520FollowerSegui
2,512FollowerSegui
Zapping sfoglia PDF online
Zapping Casa sfoglia PDF online
Zapping da Leggere sfoglia PDF online

Ultimi articoli

0
Vorremmo sapere cosa ne pensi, scrivi un commento.x
()
x