Novi Ligure, apertura del Teatro Marenco

0
1375

In vista dell’ultimazione dei lavori di restauro del Teatro Marenco, l’Amministrazione Comunale di Novi Ligure, insieme con la Fondazione Teatro Marenco, ha scelto di aprire le porte della Sala storica alle scuole e a tutta la cittadinanza, a partire dal prossimo 3 aprile 2019. L’obiettivo è quello di consentire a tutti i novesi interessati di poter ammirare il Teatro cittadino ritornato all’antico splendore, attraverso una visita guidata che metterà in luce i particolari architettonici, storici e tecnologici del restauro conservativo, iniziato nel 2015.

«Al fine di evitare che l’inaugurazione del Teatro storico sia trascinata in una sterile polemica elettorale, abbiamo preferito aprire le porte del Teatro alla città piuttosto che proporre un grande evento» – affermano il Sindaco, Rocchino Muliere, e l’Assessore alla Cultura, Cecilia Bergaglio.

«È una scelta di forte responsabilità istituzionale. A quanto pare, però, si trova sempre il modo di strumentalizzare qualsiasi cosa. Se avessimo deciso di organizzare una grande manifestazione prima del voto amministrativo saremmo stati accusati di sfruttare l’evento a fini elettorali. Oggi, avendo scelto di non farlo, siamo accusati di sottovalutare l’occasione. Vogliamo tranquillizzare tutti coloro così interessati alla cultura e al teatro (salvo poi criticare il restauro del Teatro Romualdo Marenco) che dopo il 26 maggio il grande evento sicuramente ci sarà. Siamo convinti che la scelta di far entrare per primi a Teatro gli studenti della città, grandi e piccini, abbia un significato molto importante dal punto di vista educativo: è un modo, concreto, per avvicinare i giovani alla magia dell’arte scenica e per investire su un futuro di cultura e di bellezza. Il Teatro Marenco entrerà in attività a partire dal prossimo autunno, quando ospiterà la stagione di spettacolo dal vivo 2019/2020. Desideriamo ringraziare tutti coloro che in questi anni hanno sostenuto, attraverso la propria partecipazione, la stagione teatrale del Teatro Giacometti e coloro che hanno adottato le poltrone e i palchi del Marenco. È anche grazie al pubblico, infatti, se siamo riusciti a restituire il Marenco alla città di Novi, dopo oltre 70 anni: è un risultato di cui tutti, senza distinzione di colore politico, dovrebbero essere fieri, perché una città senza teatro – come ha detto qualcuno – è una città senz’anima» – concludono il Sindaco e l’Assessore.

Il prossimo 11 marzo, alle ore 11.00, presso il Salone di Rappresentanza del Palazzo Comunale di Via Giacometti, si svolgerà una conferenza stampa per illustrare, nel dettaglio, le modalità di svolgimento delle visite guidate in Teatro.

Print Friendly, PDF & Email