9.1 C
Alessandria
mercoledì, Ottobre 27, 2021

Poesia: TIGLIO PROFUMATO PIANGE FOGLIE

L’ho respirata all’ombra d’un sospiro
mentre nel viale profumava il tiglio.
La notte era profonda, ma la luna
lattiginava tutto quanto attorno.

La musica stupiva la mia mente,
la bocca sua rovente mi stordiva.
Ma proprio dietro quell’angolo buio
sospesa nello spazio d’un lamento
ho visto la sua immagine riflessa
che inesorabilmente si sfumava.

La musica ora è un’eco e in fondo al viale
il tiglio profumato piange foglie.

Alessandria, 6 gennaio 2013

Articolo precedentePubblico ludibrio
Articolo successivoCandidati da… sogno
0 0 voti
Valutazione articolo
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
- Advertisement -

Popolari

Social

4,523FansMi piace
3,520FollowerSegui
2,512FollowerSegui
Zapping sfoglia PDF online
Zapping Casa sfoglia PDF online
Zapping da Leggere sfoglia PDF online

Ultimi articoli

0
Vorremmo sapere cosa ne pensi, scrivi un commento.x
()
x