Casale Monferrato: una ventina di persone al primo appuntamento dell’anno di Mo(vi)menti d’Arte

0
788

Sono state circa una ventina le persone che non si sono volute perdere il primo appuntamento del 2014 di Mo(vi)menti d’Arte al Museo Civico di Casale Monferrato. Domenica scorsa, 19 gennaio, Alessandra Montanera ha accompagnato i visitatori nell’Arte in viaggio, un percorso per conoscere e scoprire le opere che nei prossimi mesi saranno esposte in prestigiose mostre nazionali e internazionali.

Dalle ore 16,00, in particolare, ci si è soffermati sul bozzetto in gesso per il monumento a Vittorio Emanuele II del grande scultore simbolista Leonardo Bistolfi, che sarà esposto alla mostra romana Attraverso Rodin, un’interessante esposizione che si terrà alla Galleria d’Arte Moderna, incentrata sull’influenza esercitata dallo scultore francese sulla scultura italiana dei primi decenni del Novecento.

Un’altra sua opera in gesso, la Targa a Ugo Rabbeno partirà alla volta di Forlì per la grande mostra Liberty, uno stile per l’italia moderna, che si terrà ai Musei di San Domenico.

Evian, città francese sul lago di Ginevra, sarà invece la sede per una grande mostra dedicata al barone Giuseppe Raffaele Vitta, grande estimatore e mecenate d’arte, di famiglia d’origine casalese. Per questa mostra saranno sette le opere che lasceranno la Pinacoteca: tre busti romani in marmo, le due tele di Giuseppe Vermiglio Due pastori, un dipinto olandese con una veduta di porto e il grande Ritratto di Camillo Benso conte di Cavour di Eliseo Sala.

Le prestigiose mostre saranno certamente occasione per valorizzare il patrimonio museale e per diffondere la conoscenza dei tesori conservati in città.

Nelle prossime settimane sarà illustrato ufficialmente il programma completo di Mo(vi)menti d’Arte, il cui prossimo appuntamento è previsto per sabato 8 febbraio con un laboratorio didattico.

Print Friendly, PDF & Email