13 C
Alessandria
sabato, Ottobre 16, 2021

Scoperti dalla Guardia di Finanza lavoratori in nero

Nell’ambito dell’attività di contrasto al lavoro “nero”, i militari della Tenenza della Guardia di Finanza di Acqui Terme hanno rivolto particolare attenzione alle fasce più deboli dei cittadini, soprattutto quelli che, svolgendo lavoro subordinato, in assenza di
comunicazioni ai Centri per l’Impiego, risultano assunti senza l’obbligatoria copertura previdenziale e, quindi, senza le tutele
previste dalle vigenti leggi.
I controlli, eseguiti nei primi mesi dell’anno sull’intero territorio acquese, sono stati indirizzati verso un’ampia platea di attività. In
particolare, ai fini contributivi e previdenziali, sono state esaminate le posizioni di 11 lavoratori che prestavano la propria manodopera in 4 differenti esercizi commerciali.
Al termine degli accertamenti svolti sono state individuate 10 persone non in regola di cui 9 completamente in nero ed 1
irregolare.
Le attività così espletate hanno consentito la contestazione di sanzioni amministrative per oltre 29.000 euro; i datori di lavoro sono
stati segnalati anche all’Agenzia delle Entrate per l’omessa effettuazione e versamento delle ritenute IRPEF sugli emolumenti
corrisposti “in nero” ai dipendenti.

Articolo precedenteBrevi di cronaca
Articolo successivoVittorie per il CUSPO
Fausta Dal Monte
Giornalista professionista dal 1994, amante dei viaggi. "La mia casa è il mondo"
0 0 voti
Valutazione articolo
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
- Advertisement -

Popolari

Social

4,523FansMi piace
3,520FollowerSegui
2,512FollowerSegui
Zapping sfoglia PDF online
Zapping Casa sfoglia PDF online
Zapping da Leggere sfoglia PDF online

Ultimi articoli

0
Vorremmo sapere cosa ne pensi, scrivi un commento.x
()
x