9.9 C
Alessandria
sabato, Ottobre 23, 2021

Novi Ligure: torna lincubo dei bocconi avvelenati

A Novi Ligure; con l’inizio della stagione venatoria; tornano a morire cani; gatti e altri piccoli animali. La zona; individuata tra Pescatora e Cesarina e l’area venatoria di ripopolamento era già nota per i numerosi casi di avvelenamento causati dall’ingestionedi bocconi di carne trattati con sostanze che; ingerite dall’animale ignaro; ne provocanola morte dopo una lenta e atroce agonia. C’era stato qualche anno di tregua ma adesso sembrano esserci altri casi di avvelenamento e sparizione di animali. La signora Modolo; della cascina Pescatora ha visto arrivare a casa sua l’altra sera il cane di un suo vicino che ansimava e barcollava. Subito soccorso il cane è stato portato dal veterinario che ha soltanto potuto constatare che l’animale in preda ai sintomi di una forte intossicazione. Pur essendo stato sottoposto a una terapia disintossicante; il cane è morto però dopo poche ore. Si ipotizza che abbia ingerito un boccone di carne avvelenato da chissà quale sostanza e proprio dentro la sua cuccia. Quindi chi gli ha portato il boccone killer aveva intenzione di far male; di uccidere. I proprietari di cani e gatti ora sono terrorizzati dall’idea che possa accadere ai loro animali. Non vogliono accusare nessuno; e si chiedono soltanto come mai questi episodi avvengono sempre in concomitanza con la stagione venatoria. Le voci parlano di cacciatori che disseminerebbero la zona di caccia con bocconi avvelenati che sarebbero destinati a uccidere le volpi che predano la selvaggina. Ma questi bocconi vengono ingeriti anche da cani; gatti e altri piccoli animali. Nell’ultimo fine settimana sono morti tre cani e scomparsi circa dieci gatti.

0 0 voti
Valutazione articolo
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
- Advertisement -

Popolari

Social

4,523FansMi piace
3,520FollowerSegui
2,512FollowerSegui
Zapping sfoglia PDF online
Zapping Casa sfoglia PDF online
Zapping da Leggere sfoglia PDF online

Ultimi articoli

0
Vorremmo sapere cosa ne pensi, scrivi un commento.x
()
x