Dal Consiglio Regionale più attenzione alle cave

0
720

Nella giornata di ieri il Consiglio Regionale del Piemonte ha approvato all’unanimità la mozione presentata dal Movimento Cinque Stelle come emendata su indicazione dei consiglieri regionali, Domenico Ravetti e Walter Ottria, relativamente alle cave del territorio alessandrino e agli ultimi episodi di rinvenimento di rifiuti nelle cave stesse.
Nel testo sono state assunte all’unanimità le posizioni del sindaco e presidente della Provincia, Maria Rita Rossa, con l’impegno ad incaricare Arpa Piemonte di eseguire una verifica puntuale sui siti di cava attivi e sulle ex cave della Provincia di Alessandria, attraverso le indagini ed i sondaggi considerati opportuni; viene, inoltre, stabilito che le attività siano monitorate dalla cittadinanza attraverso delegazioni designate dai comitati e dalle associazioni ambientaliste locali.
“Sono assolutamente soddisfatta di questo risultato perché si tratta di una proposta concreta che ha il sostegno di tutto il Consiglio Regionale – ha commentato il sindaco Rossa -. Questa mozione del Movimento Cinque Stelle prevede la possibilità di mettere prescrizioni e controlli in tutti i siti interessati e dimostra che l’azione degli enti territoriali non è scollegata e consente di raggiungere obiettivi concreti per la sicurezza dei cittadini. Come avevo anticipato nel corso di un recente incontro pubblico a Spinetta, solleciterò la partecipazione dei cittadini ad essere essi stessi garanti dell’assoluta sicurezza”.

Print Friendly, PDF & Email