Integratori: ottimi metodi per compensare le carenze vitaminiche

0
1261

Contrastare le alte temperature estive non è una missione semplice, anche perché il nostro corpo deve comunque abituarsi ai cambio di stagione, molte volte repentino, che portano a una situazione di squilibrio fisico. Spesso poi sottovalutiamo l’importanza dell’alimentazione e dell’idratazione, entrambe fondamentali per garantire al nostro corpo l’ingresso di tutte quelle sostanze e di tutti quei nutrimenti indispensabili per sorreggere il nostro organismo, quando sottoposto a stress e a fatica fisica, o mentale. Inoltre, a dispetto del clima vacanziero dei mesi estivi, sappiamo tutti che il sole e il caldo possono portarci ad accusare qualche malore o mancamento per via di carenze vitaminiche, ecco perché gli integratori possono diventare un compagno più che prezioso.

Vitamine in estate: la regola dei 5 colori

Le temperature bollenti e il sole cocente estivo attaccano il nostro corpo e lo portano a disperdere velocemente non solo le energie, ma anche una serie di elementi vitali che vengono smarriti a causa di una sudorazione più ampia del normale. Basti pensare alle vitamine e ai sali minerali, che dovremo premurarci di reintegrare nell’organismo quanto prima. Ma come fare? Seguendo la regola dei 5 colori, che potremo adottare sia grazie all’alimentazione che agli integratori. Di cosa si tratta? In pratica, ogni colore appartenente a frutta e verdura indica una presenza di determinate vitamine, come ad esempio quelle del gruppo B, A e C, che servono per garantire una maggiore produzione di energia, e per potenziare la circolazione sanguigna.

Integratori: qual è la loro importanza?

Se è possibile assumere ogni singola vitamina seguendo la regola dei 5 colori, e dunque mangiando frutta e verdura, a cosa servono gli integratori? In realtà spesso questi prodotti non sono una semplice opzione, ma una regola, perché ci aiutano ad integrare velocemente il giusto quantitativo di vitamine che, altrimenti, potrebbe essere assunto solo mangiando una grande quantità di verdure e di frutta. Inoltre gli integratori sono facili da consumare anche in mobilità, magari quando siamo sotto sforzo fisico, o quando il caldo si fa particolarmente forte. Infine, esistono anche dei rivenditori online di integratori alimentari come Glucosamine.com dove poter trovare diverse tipologie di prodotto, compresi i multivitaminici che contengono un mix di vitamine naturali, la cui assunzione è fondamentale in questi mesi caldi.

Gli integratori in gravidanza aiutano il bimbo

Secondo lo studio condotto dall’Harvard T.H. Chan School of Public Health (Boston), assumere gli integratori in gravidanza aiuta lo sviluppo del feto, e nello specifico contribuisce a sviluppare le funzioni cognitive del bambino. Di fatto, gli integratori alimentari ricchi di vitamine è come se nutrissero direttamente l’intelligenza del bimbo, e lo stesso discorso può essere fatto per gli integratori contenenti altre sostanze molto importanti, come ad esempio minerali come il ferro e l’acido folico. Inoltre, i suddetti integratori favoriscono anche la crescita fisica del feto, dunque non tutto viene ristretto al campo delle capacità cognitive e dell’aumento della memoria.

Print Friendly