Clown terapia: perché ridere fa bene

0
834

Ridere coinvolge l’interno organismo, tanto che la medicina ha preso sempre più in considerazione il suo valore terapeutico. Una risata attiva tutto il corpo umano, il cuore e la respirazione accelerano e i muscoli si rilassano. Più la risata è spontanea e esplosiva tanto più diminuisce la tensione. È scientificamente provato che il buon umore e la positività aiutano ad aumentare le difese immunitarie, mentre la depressione favorisce la nascita di malattie. Nel corso del novecento, ricerche scientifiche hanno dimostrato che ridere migliora la qualità della vita, è una tecnica anti stress. Con il passare degli anni è nata la figura del clown-dottore, un vero e proprio operatore specializzato per applicare le conoscenze necessarie in situazioni di disagio, sfruttando le arti del circo.
I clown dottori lavorano in coppia, indossano un camice colorato, e fanno il giro giornaliero di tutte le stanze dell’ospedale. Il loro intento è quello di trasformare le emozioni negative in positive. Instaurano un rapporto con il paziente, un legame, che cambia da persona a persona. Ridere, specialmente nelle situazioni disperate e difficili, libera una serie di trasmettitori endorfinici che fanno sì che anche la più drammatica delle situazioni, appari meno complicata. Secondo alcuni studiosi, le persone nascono con una predisposizione verso il ridere e verso il gioco ma crescendo, tutto questo si trasforma in ansia, depressione e paura, ed è per questo che è nata la clown terapia. Di fronte alla figura buffa di un dottore, il paziente si predispone con meno paura ad affrontare le cure mediche necessarie. Il clown dottore riesce a “trasformare” la grigia e dolorosa realtà di un ospedale in qualcosa di magico e colorato, non solo in ambito pediatrico ma anche in case di riposo, in comunità psichiatriche, comunità per disabili fisici e psichici, case-famiglia, nelle scuole e nei carceri. Una risata, senza dubbio, fa bene a tutti, grandi e piccini. Nonostante, le conseguenze di un sorriso siano tutte positive, in molte strutture ospedaliere, il clown dottore non viene accettato.

Franceska Dido

Print Friendly, PDF & Email