Martedì 20 agosto, 232° giorno
dell’anno, 34^ settimana. Alla fine
del 2019 mancano 133 giorni

0
452
Un'immagine simbolica della teoria dell'evoluzione di Charles Darwin, presentata il 20 agosto 1858

FRASE DEL GIORNO La moda, dopo tutto, è soltanto un’epidemia creata ad arte. (George Bernard Shaw) 

SANTI DEL GIORNO – San Bernardo di Clairvaux (Abate e Dottore della Chiesa, protettore di apicoltori, ceraioli e renaioli), San Samuele (Giudice e Profeta d’Israele), San Xacatur di Tigranakert (Martire Armeno),  Sant’Oswin (Re di Deira in Northumbria),  Sant’Erberto (Arcivescovo di Conza).

EVENTO DEL GIORNO – Nel 1858 Darwin espose la teoria dell’evoluzione.  Sui Proceedings della Linnean Society di Londra venne pubblicato un manoscritto del naturalista Alfred Wallace insieme ad alcuni brani del manoscritto di Charles Darwin. Il documento anticipò la ‘teoria dell’evoluzione per selezione naturale’, destinata a rivoluzionare gli studi sulle scienze. Il mondo scientifico entrò in fermento e restò in attesa della grande opera di Darwin, che arrivò un anno dopo. Sebbene giunto alle stesse conclusioni, anticipate in una lettera allo stesso Darwin prima della pubblicazione, Wallace non provò mai invidia nei riguardi del collega, di cui rimase un grande ammiratore.
Nel 1960 fu inaugurato l’aeroporto di Fiumicino. A meno di una settimana dall’inizio delle Olimpiadi, Roma festeggiò il suo nuovo e moderno aeroporto: a ovest della Capitale, nel territorio di Fiumicino, venne inaugurato il “Leonardo da Vinci”, che però entrò a regime pieno solo nel gennaio ’61. Oggi, con quattro Terminal (T1, T2, T3 e T5) e quattro piste, è il maggiore scalo aereo italiano e il settimo d’Europa per numero di passeggeri.
Nel 2008 e nel 2009 fu il giorno dei record di Usain Bolt. Alle Olimpiadi di Pechino ’08 e ai Mondiali di Berlino ’09 Bolt vinse l’oro nei 200m stabilendo in entrambi i casi il record del mondo: 19″30 in Cina e 19″19 in Germania, quest’ultimo ancora imbattuto.

NATI DEL GIORNO – Giorgio Albertazzi (1923-2016), Italia, attore. Nato a Fiesole (FI), fu noto anche come regista teatrale. Laureato in Architettura, scelse il teatro debuttando nel ’49 con il grande regista Luchino Visconti. Tra i ’50 e i ’60 recitò in diversi sceneggiati TV, comparendo anche in molti film, ma il teatro restò la sua vera passione che cercò di trasmettere alle nuove leve, fondando nel ’94 il Laboratorio Arti Sceniche di Volterra.
Nel 2003 fu direttore del Teatro di Roma e l’anno dopo ricevette il prestigioso Premio Gassman alla carriera. Scomparve a maggio 2016, a 92 anni.
Luciano De Crescenzo (1928-2019), Italia, filosofo e scrittore. Nato a Napoli, fu studioso di filosofia antica, quella greca, che riusciva a raccontare con ironia. Ingegnere all’IBM, decise che la sua strada era diversa: scrittore-divulgatore e attore cinematografico. Dopo l’esordio accanto a Roberto Benigni, nel film Il pap’occhio di Renzo Arbore, ottenne uno strepitoso successo con “Così parlò Bellavista” (David di Donatello) e col sequel “Il mistero di Bellavista” (1985). Autore di circa 50 libri e protagonista di alcuni programmi TV, si dichiarò ‘ateo cristiano’. Affetto negli ultimi anni di ‘prosopagnosia’, malattia neurologica che non permette di riconoscere i volti delle persone conosciute, morì il 18 luglio 2019 al ‘Gemelli’ di Roma, dove era ricoverato per una polmonite; dopo il funerale celebrato a Napoli nella basilica di Santa Chiara, la salma fu tumulata nel cimitero di Furore (Amalfi).
Carla Fracci (1936), Italia, ex ballerina. Milanese, è universalmente riconosciuta come una delle più grandi ballerine della storia. Mosse i primi passi di danza da piccola e già da adolescente apparve su importanti palcoscenici, interpretando ruoli drammatici e romantici. Lavorò in TV e diresse il corpo di ballo del Teatro San Carlo di Napoli, poi divenne Ambasciatrice di buona volontà della FAO, quindi Assessore alla Cultura della Provincia di Firenze e Direttrice del corpo di ballo del Teatro dell’Opera di Roma. Nel 2013 uscì (Mondadori) la sua autobiografia “Passo dopo passo. La mia storia”.
Robert Plant (1948), Inghilterra, cantante e musicista. Nato a West Bromwich, è tra i più osannati della musica rock. Dal ’68 all’80, insieme al chitarrista Jimmy Page, fu voce e anima dei Led Zeppelin, con cui scrisse la storia di ‘hard rock’ ed ‘heavy metal’. Preso a modello, nello stile musicale e nell’aspetto, da famosi artisti come Steven Tyler (Aerosmith), Axl Rose (Guns N’ Roses) e Paul Stanley (Kiss), nell’82 iniziò la carriera solista e nel 2011 i lettori di ‘Rolling Stone’ lo elessero il più grande cantante solista di sempre.

Print Friendly, PDF & Email