Il barocco

0
282

Cibi dalla storia

Il barocco è il periodo della spettacolarizzazione del cibo, la tavola diventa spettacolo e la pietanza deve rigorosamente essere scenografica. Ostentazione di opulenza per contraddistinguersi dai ceti più bassi. Il gusto predominante resta l’agro- dolce con abbondanza di zucchero, status symbol, e spezie come la cannella, lo zenzero, i chiodi di garofano. I crostacei sono protagonisti ma anche le carni non più intere ma cucinate e manipolate. I derivati del latte cominciano a generare salse e condimenti e i vini e la disquisizione su di essi diventano sintomo di noblesse e di ceto sociale.
Una curiosità: la ricetta della caponata siciliana pare risalire al periodo barocco.

Print Friendly, PDF & Email