Aggiornamento emergenza fiumi

Maltempo Piemonte

0
5031
Tanaro ore 8:00

Scende un po’ il livello

Sottopasso ponte Tiziano
Sottopasso ponte Tiziano
Situazione ancora sotto controllo
Situazione ancora sotto controllo

Foto: Cortinez


Ponte Tiziano ore 22:30

Evacuazione zona piscina comunale

Evacuazione ponte Meier e zone limitrofe


Alessandria ore 18:50

il livello del fiume Bormida non scende pertanto il ponte verso Spinetta resterà chiuso. Il Tanaro non ha ancora raggiunto l’apice di piena e ciò può determinare anche un innalzamento della Bormida. Probabile revoca dell’apertura delle scuole per domani

Alessandria – Fiume Tanaro ore 18:30

Foto: Ortiz


Alessandria ore 17:00

Il Sindaco Rita Rossa dichiara che “Il Tanaro sta allagando le golene,siamo in contatto con gli allevatori, gli animali sono tutti salvi ed anche i mezzi. Si prosegue il monitoraggio e il lavoro. Tutto sotto controllo anche se non siamo ancora al colmo di piena del Tanaro”.


Alessandria 17:00

Situazione del Circolo Canottieri Tanaro ( foto di Lorenzo Roagna)15224617_1495641923784220_475823453_o15184015_1495641927117553_480227760_o15215855_1495641903784222_724591223_o15224541_1495641907117555_1873055899_o15216082_1495641990450880_355248876_o15205759_1495641997117546_142892492_o


Alessandria ore 13:00

Chiuso il ponte sul fiume Bormida verso Spinetta (foto di Stefano Summa)15233831_10210038163103806_503689979_o15182531_10210038162663795_563741393_o15204166_10210038162423789_1520808613_o15215667_10210038162983803_117430776_o15224721_10210038163143807_1395347692_o



Alessandria ore 12:18

Il Sindaco fa sapere che si rende necessario chiudere la strada SP79, che da Alessandria va a Valle San Bartolomeo,in corrispondenza dell’argine per evitare allagamenti e dare continuità all’argine realizzato da Aipo, interrotto per il passaggio della strada e sottoposto a ripristino in caso di necessità. L’intervento sarà effettuato da Aipo e Protezione Civile


Aggiornamento circolazione ferroviaria

Circolazione ferroviaria sospesa sulle seguenti linee:

  • Alessandria – Savona, tra Alessandria e San Giuseppe per la piena dei fiumi esondati in più punti con conseguenti allagamenti;
  • Alba – Bra interrotta precauzionalmente a seguito di un’ordinanza del sindaco di Alba per l’alto livello di guardia del fiume Tanaro;
  • Torino – Pinerolo, tra None e Candiolo, per l’esondazione del torrente Chisola.  Il servizio ferroviario SFM2 rimane attivo tra Chivasso e Torino Lingotto e sospeso tra Pinerolo e Torino Lingotto.

La Torino – Savona è stata riaperta al traffico questa mattina. I treni percorrono a velocità ridotta, in via precauzionale, il tratto tra Cengio e San Giuseppe.


Acquese ore 12:06

Case isolate e alcuni locali allagati zona di Castellazzo Bormida


Ore 12:03

La situazione sul fiume Bormida: il fiume é bello corposo e ha inondato la piattaforma sul corso d’acqua e i campi nel circondario. Molte pattuglie della Municipale in area, alcune a bloccare accessi alle strade secondarie che portano agli argini.


Ore 11:15 Ponte Meier (foto di Fausta Dal Monte)

Tante persone anziane, genitori con bambini, persone che passeggiano con il cane. Tutti ad aspettare la piena ma soprattutto tutti esperti di ponti. Le persone più anziane parlottano in dialetto: “Glia fuma?”, un altro fa un video e commenta come un vero cronista, posterà il suo video su Facebook. Una cosa è certa: guardare il fiume dal ponte Meier è davvero bello.

foto-3

foto-2-1

foto-3-2


Alessandria, aggiornamento ore 10:30

Ha smesso di piovere su tutta la zona interessata dall’emergenza di questi giorni.

Il Bormida ha raggiunto i livelli di colmo di piena a Cassine alle 8.30 di questa mattina. Dovrebbe transitare in Alessandria tra le 11 e le 12. Il deflusso di Bormida è previsto in un periodo di circa 20 ore.

Il Tanaro sta scorrendo in maniera tranquilla, esondando nelle aree golenali. Il colmo di piena è transitato alle 6.30 ad Asti e arriverà in Alessandria dopo le ore 12, con una portata ai limiti superiori dei modelli previsionali. Il deflusso è calcolabile in 30 ore e si concluderà nelle ore centrali della giornata di domani.

Alle ore 1.40 di questa mattina è entrata in funzione la chiavica del Rio Loreto per la messa in sicurezza dell’area di pertinenza.

A Casale il fiume Po ha una crescita tranquilla, senza particolari picchi. Il colmo di piena è previsto nel tardo pomeriggio di oggi con un deflusso molto lungo, valutabile a 36 ore. Nella giornata di domenica è previsto il rientro alla normalità.

Non sono segnalati particolari disagi alla viabilità, la situazione dei ponti è monitorata. Il livello del Bormida al ponte di Spinetta Marengo si è situato a 7 metri, intorno alle 9, ed è in crescita.

Qualora dovesse raggiungere o superare gli 8 metri sarà valutata la possibilità della chiusura al traffico.

Il COM si riaggiorna alle ore 18.

foto-4

foto-1


Acqui stamane:

15230758_10209607997589768_5637825624357829689_n

15232271_1173469709375626_6841889403654995752_n

Esondazione fiume Bormida
Nei pressi di Strevi

I modelli #AIPO ed ARPA Piemonte hanno previstol’ondata di piena del Bormida tra le ore 4-5 della notte, l’ondata di piena del Tanaro tra le ore 9 – 10 della mattina di venerdì 25 novembre e il passaggio della piena del Po nel tardo pomeriggio.

Sono possibili esondazioni nelle aree golenali, ma sempre all’interno degli argini.

Anche per il fiume Bormida è  stata emessa ordinanza del Sindaco per lo sgombero della abitazioni ubicate in area golenale o, laddove sia possibile, il ricovero ai piani superiori fino a deflusso avvenuto.

La situazione è costantemente monitorata e sul territorio non si registrano criticità al momento.


CASALE ore 9:47

dopo l’ordinanza con la quale il sindaco di Casale Monferrato Titti Palazzetti ha deciso nella serata di ieri la chiusura precauzionale di tutte le scuole cittadine per la giornata di oggi, è atteso per la tarda mattinata il raggiungimento del massimo livello delle acque del fiume Po.

«La situazione è sotto controllo e non c’è di che preoccuparsi – ha affermato l’assessore con delega alla Protezione Civile Sandro Teruggida martedì la Protezione Civile è in stato di allerta, a pieno organico da ieri. Gli operatori hanno passato la notte a monitorare la situazione e nel territorio comunale non c’è alcun problema di viabilità, ponti inclusi, per tutti i quali non c’è motivo di pensare ad alcuna chiusura. Sono sotto controllo tutti i rii minori e, per quanto riguarda il Po, le golene sono in grado di accogliere ancora enormi quantità d’acqua. Sconsigliamo comunque alla popolazione di avvicinarsi agli argini per ovvi motivi di sicurezza».

«Ho verificato anche recentemente di persona la situazione: il nostro sistema di Protezione Civile sta lavorando ottimamente, così come stanno facendo i nostri Vigili Urbani, controllando e vigilando sulla sicurezza dei cittadini» ha continuato il sindaco Titti Palazzetti.




img_7726

Casalbagliano
Casalbagliano
Print Friendly, PDF & Email