Miglior attacco contro peggior difesa: l’Alessandria ci prova con la Lucchese

0
11
Una fase dell'ultima sfida giocata a Lucca fra rossoneri e grigi: nel gennaio '19 finì 2-2 (gazzettalucchese.it)

Alessandria in trasferta domenica alle 15 allo stadio ‘Porta Elisa’. L’avversario di turno, la Lucchese, nel recupero ha ottenuto la 1^ vittoria (autogol e portiere migliore in campo) ma ha la peggior difesa (26). Ed è stata solo la seconda partita senza reti subite. 
Cosa che non dovrebbe togliere il sonno ai grigi, che hanno il miglior attacco del girone (20) e arrivano dal successo sulla capolista (ora 2^), ma attenzione alle trappole. Nelle ultime 5 (9 punti) la squadra di Gregucci è andata sull’altalena, alternando vittorie e sconfitte. Il pari manca da 8 turni: l’ultimo fu il 18 ottobre, 1-1 fuori contro la Giana. 

PRECEDENTI – In tutto sono 36 fra serie A, B e C, con lo ‘score’ nettamente a favore dei grigi: 17 vittorie a 11 più 8 pareggi, con 47 reti segnate e 34 subìte. Al ‘Porta Elisa’ di Lucca sono però in vantaggio i rossoneri 9-5 (4 pari) con 24-17 gol. Ultimo successo piemontese in Toscana l’11 settembre ’16 (1-0, rigore Gonzalez), ultima sconfitta il 12 novembre ’17 (2-1, Fanucchi, Maini, Fischnaller) mentre l’ultima sfida giocata (27 gen. ’19) finì 2-2 (Gemignani, Bellazzini, Isufaj, Provenzano). (dati Museo Grigio)

QUI LUCCHESE – Neopromossa dalla serie D dopo la la terza rifondazione della sua storia, è ultima in classifica con 6 punti, ottenuti con 1 vittoria, 3 pareggi, 9 sconfitte, 12 gol fatti (5° peggior attacco) e 26 presi (peggior difesa)Viene dal 1° successo del torneo,  giunto nel recupero di mercoledì a Pontedera (1-0) grazie ad un autogol. La rosa è di 30 elementi (5 stranieri) con l’età media di 23.9 anni, affidata al 3° allenatore stagionale dopo Monaco e Di Stefano: il romano Giovanni Lopez, 53 anni, già sulla panca rossonera 66 volte (fra il ’15 e il ’18). Il suo modulo è già cambiato dal 4-2-3-1 delle prime 4 partite, al 5-4-1 della quinta fino al 4-3-3 della vittoria col Pontedera. Ma non è esclusa un’altra variazione in prospettiva Alessandria. Per Lopez 5 punti in 6 gare. Squalificato Panati.

QUI ALESSANDRIA – E’ recuperato Corazza, rientrato in gruppo martedì, e Gregucci  ritrova un’alternativa importante in attacco. Ma anche Blondett ha scontato la squalifica ed è disponibile, perciò le buone notizie sono due. Sempre fuori, invece, Gazzi e Frediani che rientreranno a gennaio. A recuperi quasi esauriti i grigi sono all’8° posto con 20 punti, tanti quanti i gol segnati: solo 2 volte, in campionato, non hanno segnato. E persero.

ARBITRO – Gara affidata a questa quaterna: arbitro Eduart Pashuku (Albano Laziale), 1° assistente Cosimo Cataldo (BG), 2° assistente Marco Ceccon (Lovere), 4° uomo Samuele Andreano (PO). Pashuku, al 5° anno in serie C, ha 1 solo precedente con i grigi (Prato-AL 2-3 del 25 feb. ’18) e ben 3 con i toscani (Prato-LU 0-1 del 13 ago. ’16 / Pro PC-LU 0-0 del 30 ott. ’16 / Pro PC-LU 1-0 del 17 dic. ’17). 

 

Print Friendly, PDF & Email