Novi Ligure: Gunter Demnig installerà la Pietra d’Inciampo in ricordo di Silvio Salomon Ottolenghi

0
2309

Lunedì 15 gennaio 2018 alle ore 10.00, in occasione delle celebrazioni per il Giorno della Memoria, l’artista tedesco Gunter Demnig installerà la Pietra d’Inciampo dedicata al cittadino novese Silvio Salomon Ottolenghi, davanti alla sua ultima abitazione, in Via Cavour 67.
Le Pietre d’Inciampo (Stolpersteine in tedesco) sono state pensate per depositare all’interno del tessuto urbanistico e sociale delle città europee una memoria diffusa dei cittadini deportati nei campi di sterminio nazisti.
L’iniziativa, attuata in 22 paesi, consiste nell’incorporare nel selciato stradale delle città, proprio davanti alle ultime abitazioni delle vittime di deportazioni (o nel luogo in cui furono fatte prigioniere), dei blocchi in pietra ricoperti con una piastra di ottone. Sulla piccola targa sono incisi il nome della persona, l’anno di nascita, la data, l’eventuale luogo di deportazione e la data di morte, se pervenuta. Scopo dell’iniziativa è preservare la memoria delle deportazioni e l’espressione “inciampo” rappresenta metaforicamente un invito alla riflessione per tutti coloro che si imbattono nella pietra. Dall’installazione della prima pietra a Colonia nel 1995 ad oggi, ne sono state collocate oltre 56.000.

“L’Amministrazione Comunale ha aderito con entusiasmo all’iniziativa proposta dal Museo diffuso della Resistenza, della deportazione, della guerra, dei diritti e della libertà di Torino, con l’obiettivo di ridare individualità e dignità storica al nostro concittadino Silvio Salomon Ottolenghi e a tutti coloro che si è cercato di ridurre soltanto a numero. La cittadinanza è invitata a partecipare alla cerimonia, che si svolgerà in Via Cavour 67.”

Print Friendly, PDF & Email