14.7 C
Alessandria
giovedì, Ottobre 21, 2021

I gatti persiani

I-Gatti-Persiani-Poster-ItaliaRimasto nascosto agli occhi del grande pubblico come numerosi altri film d’autore, ‘I gatti persiani’, pellicola uscita nel 2009, merita di essere annoverato tra i più bei film di denuncia di sempre. Diretto dal regista iraniano Baham Ghobadi, già autore de ‘Il tempo dei cavalli ubriachi’ e ‘Turtles can fly’ (rimasto inedito in italia), il film racconta la storia di un gruppo di musicisti di Teheran, il cui sogno è quello di formare una band di indie rock e scappare in Europa per proporre il proprio talento. La compagnia di artisti si ritrova però a doversi confrontare con la difficilissima realtà iraniana che, dal 1978, anno dell’avvento al potere dell’ayatollah Khomeini, è sprofondata nel baratro dell’oscurantismo e del fondamentalismo religioso, che condiziona a tutto tondo la vita della popolazione, senza lasciare spazio alla libertà di pensiero o alla possibilità di cambiare l’ordine costituito. I protagonisti del film sono quindi obbligati ad incontrarsi di nascosto e a dare sfogo alle loro passioni lontani da occhi e orecchie indiscrete, in quanto, secondo le leggi islamiche in vigore, la musica che non sia di carattere religioso è assolutamente vietata, specie se richiama i gusti occidentali. La pellicola è stata interamente girata in modo clandestino, accomunando così gli attori ai personaggi che interpretano. Il finale tragico scelto da Ghobadi lascia intendere una visione assolutamente pessimista per il futuro di quella parte minoritaria della popolazione iraniana che vorrebbe urlare al mondo la propria voglia di libertà.

Marcello Rossi

Articolo precedenteUna vita tranquilla
Articolo successivoStorie dal Sud dell’Italia
0 0 voti
Valutazione articolo
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
- Advertisement -

Popolari

Social

4,523FansMi piace
3,520FollowerSegui
2,512FollowerSegui
Zapping sfoglia PDF online
Zapping Casa sfoglia PDF online
Zapping da Leggere sfoglia PDF online

Ultimi articoli

0
Vorremmo sapere cosa ne pensi, scrivi un commento.x
()
x