Prima edizione del premio letterario ”Poesia Bucolica”

0
706

Finora gli Accademici della Fricia si erano dedicati alla valorizzazione di uno dei piatti più identitari della cucina monferrina: il fritto misto alla piemontese nella versione locale; dal 2011 oltre che al buon cibo per il corpo si dedicheranno anche al cibo per la mente. E infatti indetta la prima edizione del premio letterario di POESIA BUCOLICA; intitolato al poeta estemporaneo Antonio Lavra; che riserverà anche un premio speciale per i giovani poeti con età compresa tra i 7 ed i 17 anni in memoria di Enrico Maccioni. Le ragioni di un concorso dedicato alla Poesia Bucolica sono fornite direttamente dal Presidente dellAccademia della Fricia Paride Maccioni La nostra interpretazione del termine Bucolico è di luogo immaginario; che ciascuno ha dentro di sé; nel quale trovare pace; consolazione; serenità. Ecco dunque che la nostra Poesia Bucolica è espressione della cultura delluomo; un termine ampio per rappresentare i suoi sentimenti e gli stati danimo che lambiente circostante gli suggeriscono. Nei componimenti che parteciperanno a questo concorso cerchiamo dunque forti espressioni di umanità. Volendo la stessa ricerca di umanità avviene con la valorizzazione della tipicità gastronomica che è espressione della cultura delluomo influenzata dallambiente in cui vive. Ecco dunque il nesso che ha suggerito agli Accademici di ampliare la loro visione operativa. Il concorso a tema libero è articolato in due sezioni: poesia in lingua italiana; poesia delle minoranze linguistiche. Le poesie non dovranno superarei 50 versi; e dovranno pervenire non oltre il 10 febbraio 2011. Ovviamente è richiesto che siano inedite e mai premiate in altri concorsi. La premiazione avverrà il 20 febbraio 2011; durante il Gran Capitolo della Fricia; presso il ristorante di CREA; piazza Santuario 7; Serralunga di Crea; e se il premio non sarà ritirato dal vincitore o da un suo delegato non sarà assegnato. Il bando completo del concorso può essere richiesto al numero 0142/940108 oppure allindirizzo mail accademiadellafricia@gmail.com

Print Friendly, PDF & Email