19.2 C
Alessandria
mercoledì, Maggio 18, 2022

Stretta delle Forze dell’Ordine sulla “mala movida”

La sinergia tra personale della Divisione Anticrimine della Questura di Alessandria e le pattuglie sul territorio delle varie forze di Polizia in servizio di vigilanza per la prevenzione e repressione dei reati in genere ed in particolare finalizzate al contrasto dei furti e della cosiddetta “mala movida”, ha consentito al Questore di Alessandria di emettere misure di prevenzione atipiche, nei confronti di persone ritenute socialmente pericolose (per i vari pregiudizi di polizia a loro carico o perché resesi responsabili di condotte illecite).

  • su segnalazione della Sezione Volanti:

 

  • in data 25 marzo u.s. personale della Sezione Volanti intervenuta nei pressi di un locale notturno di questo capoluogo, ha proceduto all’arresto in flagranza di reato di un valenzano di anni 48, resosi responsabile di oltraggio, resistenza a pubblico ufficiale e guida in stato di ebbrezza. Nei confronti del predetto, recidivo per altri comportamenti analoghi accaduti in passato, il Questore di Alessandria ha emanato un DASPO urbano inibendogli per la durata di anni due l’accesso e lo stazionamento dinanzi ai locali notturni, quali sale da ballo, discoteche, night club e similari di questa provincia, limitatamente alla fascia oraria compresa tra le ore 18.00 e le ore 06.00;

 

  • su segnalazione Comando Compagnia Carabinieri di Alessandria:

 

  • nella giornata del 10 marzo u.s., personale dell’Arma dei Carabinieri di Alessandria, denunciava a piede libero nr. 1 cittadino italiano di anni 30, residente a Vignole Borbera (AL), resosi responsabile di un furto commesso su autovettura nel parcheggio antistante la Stazione Ferroviaria di Alessandria. Nei confronti del predetto è stata emessa la misura di prevenzione del foglio di via obbligatorio e divieto di ritorno nei comuni di Alessandria per un periodo di anni tre, nonché emesso un Avviso Orale del Questore a mantenere un comportamento conforme alla legge.
  • Personale della Divisione Anticrimine, nel raccogliere e analizzare i dati dei delitti, commessi in ambito provinciale, ha proposto i seguenti provvedimenti:

 

  • Avviso Orale del Questore nei confronti di:

 

  • un giovane marocchino di anni 30 residente a Novi Ligure (AL), già allontanato dalla città di Genova con Foglio di via Obbligatorio emesso dal Questore di Genova, poiché denunciato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti;
  • un italiano di anni 45 residente a Serravalle Scrivia (AL) resosi responsabile di danneggiamento aggravato di un’autovettura.

 

Tali provvedimenti costituiscono misure di prevenzione che il Questore può applicare nei confronti di soggetti ritenuti socialmente pericolosi e sono finalizzati a consentire una maggior vigilanza sui predetti e garantire una maggiore sicurezza sociale.

In caso di ulteriori violazioni, nei loro confronti potrà essere richiesta al Tribunale competente l’applicazione della Sorveglianza Speciale di P.S.

Fausta Dal Monte
Giornalista professionista dal 1994, amante dei viaggi. "La mia casa è il mondo"
0 0 voti
Valutazione articolo
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
- Advertisement -

Popolari

Social

4,523FansMi piace
3,520FollowerSegui
2,512FollowerSegui
Zapping sfoglia PDF online
Zapping Casa sfoglia PDF online
Zapping da Leggere sfoglia PDF online

Ultimi articoli

0
Vorremmo sapere cosa ne pensi, scrivi un commento.x
()
x