La Polizia di Stato arresta cittadino di Casale Monferrato per atti persecutori, molestie e minacce

0
1338

La Polizia di Stato del Commissariato di Casale Monferrato, ha eseguito un Ordine di Custodia Cautelare in Carcere, emesso dalla Procura della Repubblica di Vercelli, a carico di un uomo di 38 anni, V.M., residente a Casale M.to, responsabile di “atti persecutori” nei confronti della compagna con la quale ha intrattenuto per molti anni una relazione terminata definitivamente alcuni mesi orsono.

La donna di pochi anni più giovane del compagno, dal quale ha avuto una figlia che ha ora sette anni, ha denunciato alla Procura della Repubblica di Vercelli di subire da molti anni maltrattamenti consistenti in minacce reiterate e atti lesivi tali per cui già nel 2014 decise di interrompere la relazione, poi ripresa per tentare di dare unità al nucleo familiare ai fini educativi della piccola.

Malgrado la volontà della stessa di mantenere una situazione di equilibrio tra la coppia, le intemperanze dell’uomo erano ricominciate e così anche le condotte vessatorie nei confronti della donna.

L’arrestato, espletate le formalità di rito è stato associato alla Casa Circondariale di Vercelli.

Print Friendly, PDF & Email