Intensificati i controlli degli stranieri irregolari sul territorio

0
1150

Nell’ambito dell’intensificazione delle attività operative concordate anche in sede di Tavolo Tecnico tenutosi in Questura, questo Ufficio, su disposizione del Dipartimento della P.S., ha effettuato, nella mattinata di martedì 10 e lunedì 16 gennaio , in Alessandria, servizi straordinari di controllo del territorio, finalizzati, in particolare, al rintraccio di cittadini extracomunitari in posizione irregolare sul territorio nazionale e all’ accompagnamento presso i C.I.E. di Roma, Torino, Brindisi e Caltanissetta, per procedere al successivo rimpatrio.

A tale attività ha partecipato personale della Questura e, come di consueto, equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine “Piemonte” di Torino, messi a disposizione dal Dipartimento di P. S.

Durante i servizi in argomento, sono stati identificati 22 cittadini extracomunitari, controllati diversi veicoli ed elaborate nr. 106 targhe con il sistema di rilevazione “Mercurio”.

Nella circostanza è stato accompagnato presso questi uffici un cittadino extracomunitario, un 33enne di nazionalità nigeriana dedito all’attività di accattonaggio, a carico del quale, a seguito di accertamenti, è stato emesso un provvedimento di espulsione dal territorio nazionale.

In Piazzale Berlinguer sono stati identificati altri due cittadini stranieri, rispettivamente di nazionalità marocchina e algerina, entrambi 45enni, risultati inottemperanti all’Ordine del Questore di abbandonare il territorio nazionale e per i quali sono stati adottati i relativi provvedimenti.

Infine è stato identificato un 24enne di nazionalità nigeriana, residente ad Asti, irregolare sul territorio nazionale, il quale è stato invitato a presentarsi presso l’Ufficio Immigrazione di quella Questura, al fine di regolarizzare la propria posizione.

Print Friendly, PDF & Email