13.9 C
Alessandria
giovedì, Ottobre 21, 2021

Delinquenza minorile

I Carabinieri della Stazione Alessandria Principale hanno denunciato per furto, minacce e oltraggio a pubblico ufficiale un giovane cittadino di soli 14 anni, per i fatti accaduti dentro una scuola del capoluogo. Il dirigente scolastico di un istituto di istruzione di Alessandria si presentava presso gli uffici dell’Arma, accompagnata da un’insegnante della stessa scuola, e denunciava il comportamento oltraggioso e minaccioso di un 14enne frequentatore dell’istituto. Infatti, riportava un fatto accaduto alcuni giorni prima durante il quale lo stesso improvvisamente in classe si alterava, oltraggiava l’insegnante con frasi ingiuriose, la minacciava di morte, si dirigeva verso l’insegnante con fare aggressivo e afferrava una sedia con l’intenzione di scagliarla contro l’insegnante, ma il pronto intervento di un compagno di classe faceva in modo che la sedia venisse deviata nella sua traiettoria e finisse su un muro. Inoltre, il dirigente scolastico e l’insegnante riportavano un altro fatto accaduto nella scuola il giorno prima dell’aggressione all’insegnante ovvero che il giovane aveva rubato la somma di 10 euro dal portafoglio di una sua compagna di classe e il denaro era stato rinvenuto, su stessa ammissione, all’interno delle sue scarpe. Per tali gravi fatti, il 14enne veniva denunciato all’Autorità Giudiziaria Minorile di Torino.
I Carabinieri della Stazione Alessandria Cristo hanno denunciato per furto aggravato due minorenni, di 16 anni e di 17 anni. L’11 marzo veniva denunciato presso il Comando Carabinieri che presso la sala ristoro del Centro Don Bosco di corso Acqui, annessa alla parrocchia, all’oratorio e all’istituto professionale e frequentato da tantissime persone, c’era stato un furto in quanto un distributore automatico di bevande era stato manomesso, perché era stato aperto con la forza uno sportello, e mancavano circa 30 euro in monete. Si procedeva quindi a visionare le immagini dell’impianto di videosorveglianza e si notava che nella mattinata del 9 marzo, dopo le ore 12.00, si presentavano nei pressi del distributore due giovani e mentre uno dei due faceva da palo sorvegliando l’accesso al locale, l’altro armeggiava sul distributore e lo svuotava del contenuto del denaro in monete. L’azione criminosa durava circa un minuto e i due poi si allontanavano. I due ovviamente venivano riconosciuti immediatamente come frequentatori della scuola, uno di loro ha già diversi precedenti di polizia a suo carico, e venivano denunciati all’Autorità Giudiziaria Minorile di Torino per il furto aggravato.

Fausta Dal Monte
Giornalista professionista dal 1994, amante dei viaggi. "La mia casa è il mondo"
0 0 voti
Valutazione articolo
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
- Advertisement -

Popolari

Social

4,523FansMi piace
3,520FollowerSegui
2,512FollowerSegui
Zapping sfoglia PDF online
Zapping Casa sfoglia PDF online
Zapping da Leggere sfoglia PDF online

Ultimi articoli

0
Vorremmo sapere cosa ne pensi, scrivi un commento.x
()
x