10.9 C
Alessandria
mercoledì, Gennaio 26, 2022

Controlli al rave party da parte dei carabinieri

La Stazione CC Rosignano M.to, nel corso dei controlli effettuati dai Carabinieri della Compagnia di Casale M.to in occasione del rave party svoltosi nel territorio di Frassineto Po ai confini con la fraz. Terranova di Casale M.to, ha deferito alla A.G. tre ragazzi di ventuno, ventitré e venticinque anni, nonchè un minorenne di diciassette anni, provenienti dal bergamasco, per detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti.
In particolare, appena prima del controllo tentavano di disfarsi di un pacchetto gettandolo da un finestrino, ma questo veniva subito recuperato. A seguito di perquisizione personale ed a quella della Fiat Punto da loro utilizzata ed al controllo del contenuto del pacchetto, venivano trovati in possesso, complessivamente, di trentacinque dosi di marijuana da circa un grammo cadauna, di un pezzetto di hashish e di una ventina di grammi di metanfetamina (cosiddetta speed perché ha effetti acceleranti sul battito cardiaco) suddivisi in venticinque dosi, nonché della somma contante di 150,00 euro, probabile provento di attività di spaccio. Sono stati deferiti alla Procura di Vercelli, tranne il minore segnalato alla Procura dei minori di Torino.

Sempre durante i citati controlli, la pattuglia della Stazione CC Vignale, sabato sera verso le ore 23:00, transitando in via Adam per controllare l’afflusso di persone che presumibilmente si stavano recando al rave party a piedi, notava un cittadino marocchino ventiquattrenne mentre usciva da un’autovettura, poi risultata lasciata parcheggiata aperta dal proprietario cittadino rumeno residente lì vicino, dalla quale stava asportando varie monete sia italiane che rumene, subito restituite all’avente diritto. A seguito di perquisizione personale, lo stesso veniva trovato in possesso anche di una serie di chiavi speciali, sequestrate, del tipo di quelle utilizzate dal personale delle ferrovie per l’apertura delle porte dei treni, giustificando di averle trovate incustodite su un treno.

I controlli, effettuati continuativamente dalle pattuglie delle Stazioni CC della Compagnia di Casale M.to con l’ausilio dell’Aliquota Radiomobile e del Nucleo Operativo, hanno permesso di identificare più di centocinquanta persone, la maggior parte delle quali italiani dai venti ai trent’anni circa, provenienti da varie zone del nord Italia, oltre ad alcuni cittadini francesi ed una quarantina di automezzi tra auto e camper; nell’occasione sono state effettuate numerosissime perquisizioni personali e veicolari.

 

Fausta Dal Monte
Giornalista professionista dal 1994, amante dei viaggi. "La mia casa è il mondo"
0 0 voti
Valutazione articolo
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
- Advertisement -

Popolari

Social

4,523FansMi piace
3,520FollowerSegui
2,512FollowerSegui
Zapping sfoglia PDF online
Zapping Casa sfoglia PDF online
Zapping da Leggere sfoglia PDF online

Ultimi articoli

0
Vorremmo sapere cosa ne pensi, scrivi un commento.x
()
x