6 C
Alessandria
venerdì, Gennaio 21, 2022

Brevi di cronaca

Carabinieri della Stazione Alessandria Principale hanno tratto in arresto per resistenza a Pubblico Ufficiale il 27enne V.N. residente a Mandrogne.
L’interessato, sottoposto ad un normale controllo da una pattuglia dell’Arma mentre si trovava in un via cittadina in compagnia di altri giovani, allo scopo di sottrarsi all’identificazione si dava alla fuga facendo cadere uno dei militari che lo stava inseguendo. Raggiunto e bloccato, veniva dichiarato in arresto ed al termine delle formalità di rito tradotto presso la propria abitazione a disposizione della competente Autorità Giudiziaria.

I Carabinieri di Occimiano hanno tratto in arresto in esecuzione di un ordine di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica di Torino il 62enne con precedenti di polizia Manfroi Rinaldo, residente a Casale Monferrato.
L’interessato, condannato alla pena di anni uno e mesi otto di reclusione per simulazione di reato e favoreggiamento personale, dopo essere stato rintracciato dai militari operanti veniva tradotto presso la Casa Circondariale di Vercelli a disposizione della competente Autorità Giudiziaria.

I Carabinieri di Novi Ligure hanno denunciato in stato di libertà per furto aggravato una 45enne residente a Savona.
A conclusione di accertamenti di polizia giudiziaria i militari dell’Arma sono riusciti ad identificare la donna quale responsabile del furto di una borsa del valore di 680,00 euro che aveva asportato, dopo essere riuscita a rimuovere il dispositivo antitaccheggio posto a protezione, dall’interno di un negozio di una nota griffe di moda italiana sito presso l’outlet di Serravalle Scrivia. La refurtiva, recuperata dagli operanti, è stata restituita all’avente diritto.

I Carabinieri di Alessandria hanno denunciato in stato di libertà per installazione di apparecchiature atte ad intercettare ed impedire o interrompere comunicazioni informatiche tre cittadini romeni in Italia senza fissa dimora.
I militari dell’Arma, al termine di attività investigativa, sono riusciti ad identificare gli interessati come i responsabili della clonazione di due bancomat di proprietà di una 72enne e di un 44enne residenti a Felizzano (AL), clienti di un istituto bancario del luogo. Gli autori del reato sono riusciti infatti a clonare i codici di sicurezza dei bancomat di proprietà dei due malcapitati che avevano inserito nello sportello automatico della Banca, riuscendo a prelevare fraudolentemente dal conto delle vittime la somma di 600,00 euro.

I Carabinieri di Alessandria hanno denunciato in stato di libertà per violazione delle norme sull’immigrazione, detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e porto illegale di oggetti atti ad offendere un 33enne cittadino marocchino con precedenti di polizia, in Italia senza fissa dimora.
L’interessato, controllato da una pattuglia dell’Arma in questo Viale della Repubblica, è risultato essere irregolare sul territorio nazionale. Nella circostanza è stato trovato in possesso di una dose di sostanza stupefacente del tipo cocaina, già confezionata per essere venduta e di una fionda del quale non sapeva giustificarne il porto.

0 0 voti
Valutazione articolo
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
- Advertisement -

Popolari

Social

4,523FansMi piace
3,520FollowerSegui
2,512FollowerSegui
Zapping sfoglia PDF online
Zapping Casa sfoglia PDF online
Zapping da Leggere sfoglia PDF online

Ultimi articoli

0
Vorremmo sapere cosa ne pensi, scrivi un commento.x
()
x