Novemila euro per il Comune dai proventi del 5 per mille

0
609

Maggio è il periodo della dichiarazione dei redditi, e gni lavoratore deve fare i conti, a malincuore, con le tasse da pagare. Oltre le tasse però, le pubblicità su televisioni e giornali ci ricordano che attraverso il 5 per mille è possibile dare un aiuto ad enti, fondazioni ed associazioni.

In pochi però sanno che il contributo del 5 per mille può essere destinato al proprio Comune. Ad Alessandria, ci hanno pensato 402 persone a dare una mano al Comune in dissesto, raccogliendo un totale di 8.829,77 euro. Un piccolo aiuto che comunque in un periodo di crisi come questo, particolarmente grave per la nostra città, sarà sicuramente utile ed apprezzato.

In provincia gli alessandrini si sono dimostrati i più generosi nei confronti del loro Comune, che hanno incassato dal 5 per mille cifre minori rispetto al capoluogo.
A Novi Ligure, 191 contribuenti hanno raccolto 4.904,33 euro; a Casale Monferrato 169 contribuenti hanno raccolto 4.226,38 euro; a Tortona 135 persone hanno aiutato il loro Comune con 4.093,87 euro; a Valenza 88 persone hanno raccolto 1.872,96 euro.
Chiude la ‘classifica’ Mongiardino Ligure con 10 euro raccolti grazie a due soli contribuenti. Risultato notevole invece per il piccolo Comune di Castelnuovo Scrivia, dove 317 persone hanno contribuito a versare nelle casse del Comune 7.124,26 euro.

Print Friendly, PDF & Email