10.9 C
Alessandria
mercoledì, Gennaio 26, 2022

Brevi di cronaca

I Carabinieri di San Salvatore Monferrato hanno arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti URBANO Vincenzo, 36enne residente in quel centro.
I militari dell’Arma, nel contesto dei servizi svolti per contrastare lo spaccio di sostanze stupefacenti sul territorio di competenza, alle ore 02,00 del 10 settembre u.s. fermavano l’interessato mentre alla guida della propria autovettura transitava per l’abitato di Castelletto Monferrato. Sul veicolo venivano rinvenuti quattro involucri di cellophane termosaldati contenenti 0,50 grammi di eroina ciascuno pronti per essere spacciati nonché tre confezioni di metadone ed alcuni grammi di hashish. La perquisizione estesa presso l’abitazione dell’uomo ha consentito di rinvenire altre tre confezioni di metadone, un bilancino elettronico di precisione e dei fogli di cellophane ritagliati, utilizzati per il confezionamento dello stupefacente. Urbano Vincenzo veniva pertanto dichiarato in arresto e trasferito presso la casa Circondariale di Alessandria a disposizione della competente Autorità Giudiziaria.

I Carabinieri di Villalvernia hanno denunciato in stato di libertà per violazione delle norme sull’immigrazione un 34enne di nazionalità ucraina domiciliato in quel centro. L’interessato, sottoposto a controllo da una pattuglia dell’Arma, è risultato essere privo del permesso di soggiorno sul territorio nazionale.

I Carabinieri di Solero hanno arrestato per furto aggravato in concorso il 48enne Cipriani Carmelo ed il 26enne Manuele Matteo, entrambi residenti ad Asti.
Gli interessati, nel primo pomeriggio dell’11 settembre u.s., dopo aver forzato il cancello, si introducevano all’interno del cortile di una cascina sita alla periferia di Solero. Venivano però notati dal proprietario, un 46enne del luogo, che telefonicamente avvisava il 112 dei Carabinieri. La Centrale Operativa di Alessandria inviava sul posto una pattuglia della Stazione Carabinieri di Solero che bloccava immediatamente i due, che nel frattempo erano già riusciti a caricare su di un autocarro di proprietà della moglie del CIPRIANI circa 750 coppi d’epoca in terracotta, dichiarandoli in arresto. Gli autori del furto, già gravati da precedenti penali per la consumazione di analoghi reati concernenti il furto di materiale d’edilizia pregiato, sono stati ristretti presso le camere di sicurezza di questo Comando Provinciale in attesa del rito direttissimo disposto nei loro confronti dalla competente Autorità Giudiziaria. La refurtiva, interamente recuperata, è stata restituita al legittimo proprietario. Sono in corso accertamenti per appurare se la merce fosse destinata al cosiddetto mercato parallelo.
Nella mattinata di oggi 12 settembre il Giudice del locale Tribunale ha convalidato l’arresto dei due disponendo nei loro confronti la sottoposizione alla misura cautelare degli arresti domiciliari presso le rispettive abitazioni.

I Carabinieri di Casale Monferrato hanno denunciato in stato di libertà per furto aggravato in concorso due uomini e due donne di nazionalità romena residenti in quella nazione.
Verso le ore 12,00 del 9 settembre, una pattuglia della Stazione Carabinieri di Casale Monferrato, alla quale era già stata segnalata come sospetta la presenza di un’autovettura BMW che viaggiava per le vie cittadine, fermava gli interessati a bordo del citato veicolo. Dopo averli accompagnati in caserma per gli accertamenti sulla loro identità, i quattro venivano riconosciuti come gli autori di un furto consumato poco prima in danno di un 70enne residente in qual centro e denunciato nella stessa mattinata. Nella circostanza l’anziano riferiva di essere stato avvicinato da quattro individui che prendevano posto su di una BMW che gli domandavano delle informazioni stradali. Una delle due donne, nel ringraziarlo per le notizie ricevute, abbracciava la vittima riuscendo a sottrarle la catenina in oro con medaglietta che portava al collo del valore di 2.000,00 euro circa. I Carabinieri, ricollegavano il fatto reato del quale avevano poco prima ricevuto notizia con i quattro stranieri fermati che venivano riconosciuti dal denunciante come gli autori del furto ai suoi danni.

Furto coppi terracotta 1 Furto coppi terracottaMANUELE MATTEO CIPRIANI CARMELO

0 0 voti
Valutazione articolo
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
- Advertisement -

Popolari

Social

4,523FansMi piace
3,520FollowerSegui
2,512FollowerSegui
Zapping sfoglia PDF online
Zapping Casa sfoglia PDF online
Zapping da Leggere sfoglia PDF online

Ultimi articoli

0
Vorremmo sapere cosa ne pensi, scrivi un commento.x
()
x