12 C
Alessandria
mercoledì, Ottobre 27, 2021

Tortona: presentati i lavori e la viabilità provvisoria che interesseranno la Via Emilia Nord

Presso Palazzo Guidobono in piazza Arzano, il sindaco, Massimo Berutti, l’assessore al Commercio, Giorgio Musiari, il dirigente dei Lavori Pubblici, Francesco Gilardone, il Comandante del Corpo di Polizia Municipale, Flaviano Crocco, e i funzionari dei due settori hanno incontrato cittadini e commercianti per illustrare e i lavori e la viabilità che sarà adottata nella fase di ripristino di via Emilia Nord.
L’inizio dei lavori è previsto per lunedì 23 settembre e nei giorni precedenti sarà collocata la segnaletica che indicherà la nuova viabilità. Saranno anche collocate delle transenne che consentiranno ai pedoni e alle persone che devono accedere alle attività commerciali ed uffici presenti in quel tratto di via Emilia di transitare senza problemi.
L’intervento prevede la realizzazione di una pavimentazione della via ad unico livello in cubetti di porfido. Ciò consente l’ampliamento degli spazi pedonali, la regolamentazione del traffico, l’eliminazione delle barriere architettoniche. Attualmente il piano strada è composto da due marciapiedi in asfalto posti ai margini (ad una quota più elevata) ed una pavimentazione in porfido della parte carrabile, per ovvi motivi tecnici legati alla presenza della roggia Cadè sottostante tutto il marciapiede di sinistra, l’abbattimento delle barriere architettoniche potrà avvenire esclusivamente effettuando il solo rialzo della carreggiata stradale. La nuova sezione stradale prevede quindi la creazione di un’unica pavimentazione in porfido con i “vecchi marciapiedi” segnati dalla presenza dei cordoli in granito esistenti, escluso il marciapiede sovrastante il manufatto della roggia Cadè che sarà realizzato con un tappeto di malta bituminosa.
Il progetto è finanziato, per 135.000,00 euro, mediante contributo in conto capitale della Regione Piemonte e per 30.000,00 euro, mediante proventi da dismissioni immobiliari.
“Il contributo regionale è specifico per gli interventi stradali – hanno spiegato il dirigente e il funzionario del Settore Lavori Pubblici -. Vedremo se potremo usare lo sconto avuto per potenziare l’illuminazione pubblica”.
L’obiettivo dell’amministrazione è di terminare i lavori entro la fine di novembre.

Per quanto concerne la viabilità provvisoria della zona per la durata dei lavori, sarà creato un passante per tutti (esclusi i veicoli oltre 3,5 tonnellate) con ingresso da via San Marziano all’intersezione semaforica con corso Romita. Sarà invertito il senso di marcia e sarà a senso unico. Da via San Marziano all’intersezione con via Massa Saluzzo sarà possibile svoltare a sinistra per raggiungere via Pelizza da Volpedo oppure svoltare a destra in via Lorenzo Perosi per raggiungere, svoltando a sinistra, via Passalacqua.
Questa via, a cui sarà invertito l’attuale senso di marcia, consentirà di raggiungere l’Istituto Santa Chiara e il parcheggio adiacente oltre a raggiungere piazza Arzano, via Ammiraglio Mirabello per arrivare in piazzetta Leardi e il parcheggio del Lavello.
Il senso di marcia sarà cambiato anche per via Massa Saluzzo fino all’incrocio con via Calderai e per via San Marziano fino all’incrocio con via Massa Saluzzo.
Via Lorenzo Perosi sarà chiusa al transito veicolare nel tratto tra via Calvino e via Passalacqua per evitare che possano verificarsi degli incidenti.
Via Calderai, via Schiavi, via Varese saranno percorribili dai residenti, commercianti e coloro che devono raggiungere il luogo di lavoro, uffici presenti in quel tratto di via Emilia oppure i membri delle associazioni, per tutti coloro che frequentano la Scuola di Musica, il Centro Anziani e l’Archivio. Si potrà transitare in entrambi i sensi di marcia.
Doppio senso di marcia e riservato solo ai residenti, a tutti coloro che hanno l’attività nella zona interessata dai lavori, anche in via San Marziano nel tratto tra via Perosi e via Emilia,. Ci sarà una pedana che consentirà di congiungere vicolo Commenda con via Varese.
Invece gli stalli riservati allo scarico merci saranno collocati uno all’intersezione fra via Pelizza da Volpedo e via Emilia per gli autocarri grandi sia per dimensione che per peso; uno all’intersezione fra via San Marziano e via Emilia e uno in piazza Marconi per i mezzi piccoli di larghezza considerato che devono transitare in via Passalacqua. E’ in fase di valutazione e definizione un ulteriore stallo per lo scarico merci in via Montemerlo o piazzetta Julia Derthona.
Una volta terminati i lavori verrà ripristinata la viabilità attuale.

0 0 voti
Valutazione articolo
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
- Advertisement -

Popolari

Social

4,523FansMi piace
3,520FollowerSegui
2,512FollowerSegui
Zapping sfoglia PDF online
Zapping Casa sfoglia PDF online
Zapping da Leggere sfoglia PDF online

Ultimi articoli

0
Vorremmo sapere cosa ne pensi, scrivi un commento.x
()
x