13.2 C
Alessandria
sabato, Novembre 27, 2021

Fra i Castelli del Monferrato

Fra i Castelli del Monferrato

 

Un bellissimo itinerario per scoprire i Castelli del Monferrato parte da Casale Monferrato con la visita del Castello dei Paleologi, prosegue poi per il Castello di Camino, e il Castello di Lignano, che è uno dei più antichi della zona. Se avete tempo si può proseguire fino al Castello di Uviglie, nei pressi di Rosignano Monferrato, da dove si può scorgere uno dei più bei panorami del Piemonte.

Il Castello dei Paleologi a Casale Monferrato è l’edificio storico più significativo di piazza Castello, chiusa tra l’argine del fiume Po e il semicerchio dell’edificato. Il primo nucleo dell’edificio, concepito come dimora principesca, risale al XIV secolo per opera di Giovanni II Paleologo. La struttura militare e difensiva è dovuta a interventi del XV e XVI secolo, periodo in cui il castello fu munito di poderose mura, torrioni e rivellini. Dopo l’assorbimento del marchesato del Monferrato nel dominio sabaudo, l’antica reggia-piazzaforte è passata allo Stato,

L’abitato di Camino ha origine da antichi insediamenti romani e poi germanici, il castello gode di una posizione strategica importante, domina le colline del Basso Monferrato ed abbraccia la sponda del Po. Proprio per questa posizione strategica intorno all’anno 1000 sulla collina di Camino è stata costruita una struttura difensiva, ampliata e fortificata con il passare del tempo ed ancora attiva nel ‘600. Oggi il castello di Camino, nonostante i molti rimaneggiamenti interni ed esterni è ancora una delle più importanti fortezze dell’alessandrino.

Il castello di Lignano si trova a Frassinello, su un’altura sulle colline del Monferrato. Fra i più antichi di questa zona, è attualmente costituito da un complesso di edifici in parte destinati alla residenza patronale, in parte alla conduzione dell’attività agricola. Il castello risale al Medioevo ma un nucleo originario è probabilmente del periodo romano. Ricostruito in epoca medievale, nel XII secolo, fu ancora riedificato dopo il 1553, e più volte trasformato. Nel 1974 è stato riportato al suo assetto originario. Oggi è una moderna azienda agricola di 85 ettari di superficie, in gran parte coltivati a vigneto, con moderne tecniche agronomiche ed enologiche.

Il Castello di Uviglie, tra le tante antiche roccaforti del Monferrato e del Piemonte visitabili, si trova a Rosignano Monferrato ed è una delle più suggestive. Posto sulla cima di un colle, con il suo inconfondibile profilo e la sua torre merlata domina il verde paesaggio collinare nel quale è immerso. Nelle sue sale affrescate e nel parco secolare convivono i segni di un antico passato e tutta l’eleganza di un luogo che ha conservato inalterata la sua bellezza attraverso i secoli. Il Castello di Uviglie è circondato da 56.000 mq di area verde inserita tra i “Giardini storici di interesse botanico” della Regione Piemonte. A inizio Novecento era perfino considerato una delle 100 migliori opere di architettura paesaggistica italiane. Al suo interno si possono incontrare piante pluricentenarie e molte specie rare ed esotiche che custodiscono la piccola chiesetta di Sant’Eusebio, con la cripta dei Conti Pico Gonzaga.

Fausta Dal Monte
Giornalista professionista dal 1994, amante dei viaggi. "La mia casa è il mondo"
0 0 voti
Valutazione articolo
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
- Advertisement -

Popolari

Social

4,523FansMi piace
3,520FollowerSegui
2,512FollowerSegui
Zapping sfoglia PDF online
Zapping Casa sfoglia PDF online
Zapping da Leggere sfoglia PDF online

Ultimi articoli

0
Vorremmo sapere cosa ne pensi, scrivi un commento.x
()
x