12 C
Alessandria
sabato, Ottobre 23, 2021

Incontro di orientamento per il corso di intermediatore culturale

L’incontro di orientamento si terrà presso l’Associazione Cultura e Sviluppo di Alessandria in Piazza de André 76, Alessandria ed è organizzato con l’obiettivo di informare i candidati interessati ad iscriversi al corso su ciò che riguarda la professione del mediatore interculturale, il lavoro sociale in Italia, la rete territoriale, l’ordinamento giuridico, il sistema sanitario e il lessico professionale.
La durata dell’incontro di orientamento è di 3 ore con orario 15 -18
INTERVERRANNO
Walter Marin – Mediatore Interculturale A.M.M.I: Il profilo professionale del mediatore interculturale.
Ahmed Osman – Mediatore Interculturale: Gli sbocchi professionali ed occupazionali.
Francesca Brancato – Progettista Agenzia Formativa IO VOLO: Il programma del corso e requisiti di accesso.
OBIETTIVO
L’obiettivo dell’incontro di orientamento è quello di introdurre alcuni elementi della professione sotto il profilo teorico, al fine di sostenere e acquisire una maggiore conoscenza delle opportunità relative al profilo da mediatore interculturale.
Inoltre, si intende avvicinare la mediazione interculturale ai grandi temi di attualità, rendendola uno strumento fondamentale, capace di rispondere in modo adeguato alle esigenze della società.

DESTINATARI
La giornata di orientamento è rivolta a tutti i cittadini stranieri interessati ad approfondire i temi legati al profilo professionale del mediatore interculturale, in particolar modo a quelli provenienti dalle aree emergenti, sprovviste di mediatori interculturali.
CRITERI DI SELEZIONE PER IL CORSO DA MEDIATORE INTERCULTURALE
I potenziali candidati al corso devono rientrare nei seguenti criteri di selezione:
• maggior età;
• livello minimo di istruzione richiesto: scuola superiore*;
• attitudine personale per il lavoro sociale;
• padronanza della lingua italiana – livello minimo QCER** B1;
• alta capacità di integrazione;
• conoscenza della propria cultura di appartenenza e di quella italiana.
*diploma o laurea conseguite in Italia o nel paese di origine (in questo caso accompagnate da certificato di equipollenza). In assenza di queste, il candidato dovrà superare le prove di accertamento-accreditamento delle competenze di ingresso per gli IFTS. Requisito richiesto per l’ammissione al corso di mediatore interculturale! QCER**– Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue. Requisito richiesto per l’ammissione al corso
di mediatore interculturale!

MODALITÀ DI PARTECIPAZIONE
La partecipazione all’orientamento è gratuita e finalizzata ad informare i potenziali candidati al corso, aumentando così la propria capacità di scelta formativa.
Per informazioni riguardo alle modalità di iscrizione al corso è possibile inviare una e-mail con il proprio Curriculum Vitae all’indirizzo: [email protected]
In aggiunta, si intende effettuare una presentazione specifica su alcuni elementi che stanno alla base della figura professionale come, ad esempio, l’attitudine personale e l’elaborazione del proprio percorso migratorio.
IMPORTANTE!
L’incontro di orientamento proposto NON esime i partecipanti dal normale iter di iscrizione al corso per Mediatore Interculturale, che presuppone:
a) la pubblicazione dell’avviso dell’attivazione del corso da parte dell’Agenzia Formativa realizzatrice;
b) il possesso degli specifici requisiti previsti dalla normativa regionale;
c) la pre-iscrizione;
d) il versamento della quota di iscrizione.
Dettagli sul corso di mediatore interculturale, qui: https://www.iovolo.net/

Fausta Dal Monte
Giornalista professionista dal 1994, amante dei viaggi. "La mia casa è il mondo"
- Advertisement -

Popolari

Social

4,523FansMi piace
3,520FollowerSegui
2,512FollowerSegui
Zapping sfoglia PDF online
Zapping Casa sfoglia PDF online
Zapping da Leggere sfoglia PDF online

Ultimi articoli