16.2 C
Alessandria
mercoledì, Settembre 22, 2021

Il piano Trasporti per la ripresa dell’anno scolastico

L’anno scolastico 2021/2022 inizia con l’attività didattica delle scuole, di ogni ordine e grado, prioritariamente in presenza. A tale scopo è stato istituito, nell’ambito della Conferenza provinciale permanente, un tavolo di coordinamento, presieduto dal Prefetto Francesco Zito, per raccordare gli orari di inizio e termine delle attività didattiche e gli orari dei servizi di trasporto pubblico locale, urbano ed extraurbano, in funzione dei mezzi di trasporto disponibili, per agevolare la frequenza scolastica, in considerazione del rientro in classe anche di tutti gli studenti delle scuole secondarie di secondo grado.

Il tavolo di coordinamento, altresì composto dal Dirigente dell’Ufficio scolastico territoriale, dall’Amministrazione Provinciale, la Città di Alessandria, i Comuni centri – zona, l’Agenzia Mobilità Piemontese e le principali Aziende di trasporto locale operanti nel territorio provinciale, si è riunito più volte nel corso di quest’anno, e a pochi giorni dall’avvio dell’anno scolastico, ha adottato alcune linee operative per consentire il rientro in presenza al 100% delle scuole secondarie di secondo grado, nel rispetto dell’autonomia e delle responsabilità di ciascun istituto.

Come si legge nel documento stilato dalla Prefettura è prevista l’adozione di un turno unico , con due ingressi e due uscite scaglionati, con un intervallo massimo di 45 minuti, nell’arco temporale 7.30 – 8.15 e corrispondenti uscite nell’arco 12.30 – 14.00.

Per evitare assembramenti gli ingressi saranno scaglionati e la gestione della frequenza in presenza potrà effettuarsi anche secondo modalità flessibili stabilite caso per caso dai Dirigenti scolastici nell’ambito della propria autonomia organizzativa e didattica, garantendo comunque il raggiungimento dell’obiettivo del 100%.

Alle scuole inoltre saranno comunicate eventuali linee potenziate da parte delle aziende di trasporto per consentire la tempestiva informazione a famiglie e studenti. E ancora per evitare assembramenti ai Comuni interessati da sedi di istituti secondari di secondo grado potrà essere chiesto l’utilizzo di ausiliari del traffico e di volontari di protezione civile , in ausilio alla Polizia locale, presso le fermate dei bus e in prossimità delle scuole.

Infine a seguito degli approfondimenti condotti nelle riunioni del tavolo di coordinamento è disposto che venga attuato, in presenza di effettiva necessità, il potenziamento dei servizi predisposto dall’Agenzia Mobilità Piemontese.

In considerazione poi delle “Linee guida per l’informazione agli utenti e le modalità organizzative per il contenimento della diffusione del COVID-19 nel trasporto pubblico” è confermata per il trasporto pubblico urbano, nelle zone bianche o gialle, la capacità di riempimento dei mezzi fino all’80% dei posti previsti dalla carta di circolazione del mezzo stesso, con ricambio dell’aria costante, predisponendo in modo stabile l’apertura dei finestrini o di altre prese di aria naturale, e l’utilizzo da parte di passeggeri necessariamente di mascherina chirurgica o di un dispositivo di protezione individuale di livello superiore.

La salita e la discesa dei passeggeri dal mezzo devono avvenire secondo flussi separati e rispettati idonei tempi di attesa al fine di evitare contatto tra chi scende e chi sale.
Inoltre  l’azienda responsabile del servizio di trasporto procederà all’igienizzazione, sanificazione e disinfezione dei mezzi pubblici e delle infrastrutture nel rispetto delle prescrizioni sanitarie in materia.

 

 

Le raccomandazioni per tutti gli utenti dei servizi di trasporto pubblico sono le seguenti:

 

  • Non usare il trasporto pubblico se si hanno sintomi di infezioni respiratorie acute (febbre, tosse, raffreddore);
    – Acquistare i biglietti preferibilmente in formato elettronico, on line o tramite app;
    – Usare, oltre ai casi espressamente previsti, sempre la mascherina chirurgica o altro dispositivo di protezione individuale di livello superiore negli spazi al chiuso o anche all’aperto nel caso in cui non sia assicurato il distanziamento interpersonale di un metro;
    – Seguire la segnaletica e i percorsi indicati all’interno delle stazioni o alle fermate mantenendo, ove possibile, la distanza di almeno un metro dalle altre persone ed evitando assembramenti, ove ciò non sia possibile indossare una mascherina chirurgica o un dispositivo di protezione individuale di livello superiore;
    – Utilizzare le porte di accesso ai mezzi indicate per la salita e la discesa, rispettando, ove possibile, la distanza interpersonale di un metro;
    – Sedersi solo nei posti consentiti, mantenendo, ove prescritto, il distanziamento dagli altri occupanti;
    – Evitare di avvicinarsi o di chiedere informazioni al conducente;
    – Nel corso del viaggio, igienizzare frequentemente le mani ed evitare di toccarsi il viso.

 

Le Istituzioni saranno impegnate ad effettuare  verifiche continue sulle misure adottate ed un costante monitoraggio dell’andamento dei trasporti .

 

“L’inizio dell’anno scolastico è un momento importante per la Città – dice il Sindaco Gianfranco Cuttica di Revigliasco – Augurando buon lavoro a studenti, insegnanti, dirigenti e a tutto il personale della scuola, siamo lieti, come Amministrazione Comunale, di confermare che anche quest’anno il sistema dei trasporti scolastici, gestito da Amag Mobilità e da altre aziende pubbliche e private, garantisce efficienza e rapidità di spostamento, in assoluta sicurezza e nel pieno rispetto della normativa  anti-Covid”.

 

“Sono soddisfatto del lavoro svolto fin ora, dice il Vice Sindaco del Comune di Alessandria, Davide Buzzi Langhi, un lavoro fatto in sinergia con tutte le Istituzioni, la Prefettura, i Dirigenti Scolastici, le Aziende dei Trasporti, lo stesso Comune di Alessandria.  Il sistema creato è funzionale, ma siamo pronti a monitorare la situazione ed ad apporre le eventuali migliorie che potrebbero essere necessarie. Il problema  dei trasporti degli alunni, nei mesi scorsi , è stato ben gestito, grazie alle professionalità sia nelle Istituzioni che nelle stesse aziende – Amag Mobilità, l’azienda di cui è socio il Comune di Alessandria,  sta svolgendo un compito egregio -. Riteniamo quindi che gli studenti potranno recarsi a scuole in sicurezza, sia nel momento dei trasporti che all’interno delle stesse scuole.”

 

“In accordo con i Direttori scolastici, spiega l’Assessore Comunale alla Pubblica Istruzione Silvia Straneo, il monitoraggio dell’andamento del trasporto degli alunni sarà quotidiano, attraverso le famiglie e gli stessi ragazzi. Riteniamo importante fin da subito cercare di dare risoluzione alle problematiche che potrebbero emergere, per garantire l’attività didattica in presenza ed in piena sicurezza “.

Fausta Dal Monte
Giornalista professionista dal 1994, amante dei viaggi. "La mia casa è il mondo"
0 0 voti
Valutazione articolo
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
- Advertisement -

Popolari

Social

4,523FansMi piace
3,520FollowerSegui
2,512FollowerSegui
Zapping sfoglia PDF online
Zapping Casa sfoglia PDF online
Zapping da Leggere sfoglia PDF online

Ultimi articoli

0
Vorremmo sapere cosa ne pensi, scrivi un commento.x
()
x