C’è anche Coldiretti Alessandria alla rassegna “Movie Tellers”, per promuovere il territorio

0
1144

Cibo e cinema dove al centro c’è il territorio.

Partita il 4 maggio farà tappa domenica prossima ad Alessandria la rassegna “Movie Tellers” per promuovere le eccellenze enogastronomiche piemontesi.

La formula è molto interessante. Ogni evento, sino al 31 maggio, includerà un lungometraggio, un documentario e un cortometraggio e, fra le prime due proiezioni e la terza, ci sarà un “break” gastronomico a base di prodotti locali, curato da Slow Food e da Coldiretti.

In particolare la degustazione vedrà tra i prodotti protagonisti quelli realizzati dai pastori che hanno partecipato alla campagna di sensibilizzazione “Ami i lupi? Adotta un pastore”: uno spot verrà trasmesso prima della messa in onda dei cortometraggi per avvicinare il pubblico sulle difficoltà che gli allevatori delle aree collinari e montane incontrano nel loro lavoro quotidiano.

Un connubio, quindi, tra le prelibatezze del territorio piemontese e il cinema, che renderà al pubblico innovativa la proiezione: una formula di sostegno e visibilità per dare valore all’economia pastorale, sempre più minacciata dalla presenza dei lupi.

Una rassegna che, volutamente, non toccherà Torino ma privilegerà il resto del territorio regionale.

“Abbiamo accolto con piacere l’invito di Slow Food. Partecipare a questo genere di iniziative permette di inserirsi anche in mondi, come in questo caso quello cinematografico, apparentemente molto diversi e distanti da Coldiretti. Niente di più sbagliato. Crediamo che sia invece l’occasione per promuovere le peculiarità mede in Italy e sensibilizzare sempre più consumatori ad acquisti consapevoli” ha sottolineato il presidente provinciale Coldiretti Alessandria Roberto Paravidino.

Domenica 7 maggio la proiezione si terrà al Teatro Comunale di Alessandria, Sala Ferrero, con inizio alle 18.30. Alle 19.15 in programma la degustazione e, a seguire, la ripresa della proiezione.

Print Friendly, PDF & Email