Al Teatro Sociale di Valenza: “Il figlio dell’altra”

0
829

Riceviamo e pubblichiamo:

“Joseph: «Non ho più il diritto di essere ebreo e non mi sento arabo»

Martedì 3 febbraio al cinema del Teatro Sociale di Valenza il film “Il figlio dell’altra.”

Il conflitto israelo-palestinese e il senso di identità sono al centro del film “Il figlio dell’altra”, in programma al Cinema Teatro Sociale di Valenza martedì 3 febbraio (ore 21).
La pellicola, titolo originale Le fils de l’autre, è prodotta in Francia e porta la firma della regista ebrea parigina Lorraine Levy.
Questa la trama. Durante la visita per il servizio di leva nell’esercito israeliano, Joseph scopre di non essere il figlio biologico dei suoi genitori, poiché appena nato è stato scambiato per errore con Yacine, palestinese dei territori occupati della Cisgiordania. Joseph, in tal modo, sente di non aver più il diritto di essere ebreo ma non riesce a sentirsi arabo.
La rivelazione getta lo scompiglio tra le due famiglie, costringendo ognuno a interrogarsi sulle rispettive identità e convinzioni, nonché sul senso dell’ostilità che continua a dividere i due popoli.

Costo del biglietto: 5 euro.
Apertura biglietteria: ore 20.15

“Il figlio dell’altra” sostituisce la pellicola “Anime nere”, prevista in origine sul grande schermo di Valenza e annullata per ragioni legate alla distribuzione.
La proiezione di martedì 3 febbraio si inserisce nella programmazione cinematografica del Teatro di Valenza, diretto da Roberto Tarasco, e nasce dalla collaborazione tra Comune di Valenza, Cooperativa CMC e Piemonte Movie.

Teatro Sociale di Valenza, Corso G. Garibaldi 58
informazioni: martedì e giovedì 16/19, sabato 10/13
0131.942276 – 324.0838829 www.valenzateatro.it”

Print Friendly, PDF & Email