Abbonamenti di sosta per i residenti: via al rinnovo. Per evitare le code le richieste dovranno essere presentate online

0
111

Mercoledì 9 dicembre 2020 scatta il periodo di rinnovo degli abbonamenti agevolati per la sosta nelle aree a strisce blu a bordo strada.

Ci sarà tempo fino all’8 gennaio 2021.

 

In relazione all’emergenza da Covid-19 e per limitare la presenza fisica negli uffici, il rinnovo sarà semplificato e la domanda dovrà essere inviata per posta elettronica.

Il ritiro del tagliando potrà avvenire solo su prenotazione.

 

Da Mercoledì 9 dicembre si apre il periodo dedicato al rinnovo degli abbonamenti per la sosta sulle strisce blu riservato ai residenti del Centro di Alessandria. E per assicurare un servizio puntuale e in linea con le azioni di contrasto ai comportamenti a rischio in epoca di pandemia, le modalità di rinnovo si adeguano e si semplificano.

 

Queste le parole del Direttore di Amag Mobilità, Franco Repossi: “Abbiamo immaginato una procedura che eviti il più possibile gli affollamenti, tuttora limitati, per contrastare la diffusione del Coronavirus. Chiediamo la massima collaborazione alle persone perché l’obiettivo è condiviso da tutti ed è principalmente di tutela della salute pubblica ma è anche un metodo decisamente più comodo e al passo con i tempi che facilita le operazioni di rinnovo”.

 

Queste le modalità:

 

Per il rinnovo senza modifiche

 

Chi è già in possesso del tagliando relativo al 2020 e intende rinnovarlo, in quanto non sono variate le condizioni che hanno portato al rilascio precedente, avrà una procedura semplificata.

 

In questo caso, infatti, non occorre ripresentare tutta la documentazione ma semplicemente autocertificare il fatto che non vi siano state variazioni rilevanti. Il modello è disponibile sul sito www.amagmobilita.it al link https://www.amagmobilita.it/doc/M248-ED4-Rinnovo-annuale-abbonamenti-residenti.pdf

 

Per evitare assembramenti o ridurre la possibilità di affollamento degli spazi, la richiesta di rinnovo sarà accettata solo via mail e la procedura sarà la seguente:

  1. compilazione del modulo di richiesta debitamente completato e sottoscritto già reperibile sul sito web di AMAG Mobilità;
  2. predisposizione della scansione del documento che certifica l’avvenuto pagamento tramite bonifico bancario all’IBAN IT29N0503410408000000003942. Il costo è invariato negli ultimi anni e sarà di Euro 70,00 per la ZONA 1 e di Euro 50,00 per la ZONA 2;
  3. invio alla casella mail residenti@amagmobilita.it della documentazione dei punti 1 e 2 oltre che di copia di un documento di identità del richiedente l’abbonamento in corso di validità, sottoscritta in originale.

 

Con questi passaggi, sarà inviata mail di conferma dell’avvenuto rinnovo e indicazione di data e ora nella quale sarà disponibile presso la sede di AMAG Mobilità il tagliando che il richiedente dovrà ritirare presso l’ufficio dedicato in Lungo Tanaro Magenta 7, evitando ogni possibile assembramento agli sportelli.

Se il richiedente il beneficio dovesse necessitare di altra data, si metterà in contatto con l’azienda, secondo quanto indicato nella comunicazione dell’azienda .

Per una nuova richiesta o il rinnovo con modifiche

Chi invece presenterà una nuova richiesta o un rinnovo con condizioni modificate rispetto al 2020 dovrà necessariamente inviare scansione di tutta la documentazione, alla casella mail residenti@amagmobilita.it

Tutte le informazioni e l’elenco dei documenti necessari è disponibile sul sito aziendale dal link https://www.amagmobilita.it/sosta/abbonamenti-per-residenti .

Anche in questo caso il costo è di Euro 70,00 per la ZONA 1 e di Euro 50,00 per la ZONA 2.

 

Al termine dell’istruttoria, AMAG Mobilità invierà una mail di riscontro che indicherà una data e un’ora per l’appuntamento con gli uffici per definire la pratica. Se il richiedente il beneficio dovesse necessitare di altra data, si metterà in contatto con l’azienda, secondo quanto indicato nella comunicazione dell’azienda.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email