Merenda al “Rifugio del gatto” insieme all’associazione Panciallegra

0
1844

Domenica 14 maggio, dalle ore 16.30 nella struttura di via Monteverde ad Alessandria

Gli amanti degli animali non si lasceranno certo sfuggire l’evento in programma domenica 14 maggio, a partire dalle ore 16.30, presso la struttura di via Monteverde 37 ad Alessandria.

Qui verrà organizzata una speciale “Merenda” con cui si invita la cittadinanza a “visitare il rifugio per gatti, a conoscere i nuovi cuccioli, a fare un pieno di coccole e fusa e a diventare ancora di più amici degli animali”.

Questi sono gli obiettivi dichiarati nella simpatica locandina di promozione dell’evento che, con il Patrocinio conferito dall’Amministrazione Comunale di Alessandria, è stato progettato dall’associazione “Panciallegra”.

Si tratta di un’associazione di volontariato “antispecista” per la difesa di animali e ambiente che ha dal 2014 una convenzione con il Comune di Alessandria. È una convenzione che è stata rinnovata per 6 anni (fino al 31 dicembre 2022) e prevede l’affidamento delle attività di ricovero, assistenza e cura dei gatti in difficoltà, randagi o abbandonati presso l’immobile di proprietà del Comune di Alessandria, sito in via Monteverde 37 e denominato “Rifugio del Gatto”.

Panciallegra in questi anni ha provveduto ad effettuare lavori di miglioria per l’utilizzo di tale immobile — storica sede del Canile privato della Lega del Cane — e grazie al lavoro prezioso dei volontari, la struttura si presenta oggi molto funzionale per accogliere e curare i gatti abbandonati, rappresentando altresì uno speciale luogo di aggregazione per le persone di ogni età che trovano giovamento dall’interazione con gli esseri a 4 zampe.

«Mentre desidero invitare gli alessandrini a questa importante iniziativa di domenica 14 maggio — dichiara l’Assessore comunale alla Tutela degli Animali di Alessandrianon posso non riconoscere il significativo ruolo svolto dall’associazione Panciallegra per il nostro territorio: un ruolo che si caratterizza, tra l’altro, per l’efficace collaborazione con il nostro Ufficio Tutela Animali Comunale e che vede questa associazione adoperarsi per aiutare non solo le colonie feline presenti sul territorio, ma anche le cosiddette “Gattare” e pure alcune famiglie in difficoltà economica mediante speciali “borse alimentari” per persone e animali».

«Vorrei peraltro richiamare l’attenzione — sottolinea ancora l’Assessore — sul dilagante fenomeno dell’abbandono felino legato alle cucciolate che stanno arrivando ai gattili. Per questo è importante invitare i proprietari dei gatti a considerare l’opportunità delle sterilizzazioni dei propri animali, mentre l’Amministrazione Comunale continuerà a non far mancare il proprio presidio nell’ambito del welfare e della tutela degli animali, insieme alle meritorie azioni svolte da associazioni quali Panciallegra e ATA».

Print Friendly, PDF & Email