Bellezza significa sentirsi belle dentro di s

0
402

Tutti avranno sentito parlare di Este Lauder; un colosso dell’industria cosmetica americana. Da decenni sulla breccia a motivo della qualit dei prodotti di bellezza che ogni donna conosce e apprezza nel mondo. La definizione ricalca a pennello il concetto che gli altri vedono il riflesso di quello che tu trasmetti;se ti senti bene con te stesso raggiungi un senso di armonia percepibile e dai all’esterno un’immagine positiva. Quindi di bellezza.Vale a dire che; come dicevano le nonne sagge; non esistono donne brutte; ma solo donne che non sanno valorizzarsi e credono di non essere attraenti. Certo; l’ideale di bellezza oggi cambiato: le donne esigono cure precise per avere una pelle pelle; capelli sani e un make-up che migliora ulteriormente il proprio aspetto. La tecnologia cosmetica si alleata alla cosmetica quasi ‘interventisica’; creando prodotti che agiscono – in alcuni casi – quasi come un vero lifting. Anti – aging; anti- macchie; rassodante; rimodellante; tensore; preparati e soluzioni quesi definitive per chiunque e a qualunque et. La domanda si pone naturale: la risposta ai problemi che pi di frequente si presentano esiste; basta avere costanza e dedicare un po’ del proprio tempo. Anche i signori uomini negli ultimi anni hanno fatto uso in abbondanza a creme e sieri; mettendo da parte il dogma che ‘l’uomo deve essere maschio e basta’; e ricorrendo finanche a interventi di chirurgia plastica; evidente che il discorso ‘apparenza’ tocca anche il sesso forte. Purtroppo i media influenzano in modo pesante mode e gusti: i chirughi plastici dichiarano infatti che sta prendendo piede una tendenza particolare: sono in aumento clienti potenziali che richiedeno espressamente il ‘naso alla Nicole Kidman’; il ‘lato B di J.Lo’; il ‘taglio d’occhi di Shakira’; il ‘seno alla Santarelli’. Ovvio che tale tipo di richiesta arriva da un’utenza molto giovane (la fascia di et si colloca tra i 16 e i 25 anni); ma l’aspetto negativo al cubo in quanto mette in risalto la spersonalizzazione sempre maggiore del ‘singolo’ a favore del gruppo o dell’esempio vivente al quale ispirarsi…Peggio di cos… Aerin Lauder

Print Friendly, PDF & Email