Il festival AnOMAli

0
328

Quest’anno “Burning water – Acqua che brucia” si terrà ad Acqui Terme da 26 luglio all’11 agosto

Saranno presenti illustratori di tutto il mondo come Fabian Negrin

anomaliPer tutti gli appassionati di illustrazione, attenzione: questa volta non c’è bisogno di spostarsi a Genova o Torino per immergervi nel vostro mondo. Dal 26 luglio inizierà, infatti, “AnOMali”, festival che si svolgerà ad Acqui Terme per la sua seconda edizione. Organizzato in collaborazione con l’Associazione Culturale Campo di Carte, il nome per l’evento di quest’anno è “Burning water – Acqua che brucia”. La proposta tematica è, appunto, quella di indagare attraverso le immagini temi come le contraddizioni, gli opposti e le ambivalenze.
Ad inaugurare il tutto ci sarà Fabian Negrin, illustratore argentino che lavora per le più importanti testate giornalistiche e case editrici. Dal primo giorno del festival fino all’11 di agosto, inoltre, la mostra antologica di Negrin sarà ospitata a Villa Ottolenghi. L’artista ha vinto il premio Andersen nel 2000 come migliore illustratore dell’anno, e nella villa adibita a museo saranno esposti 50 dei suoi migliori lavori. Il festival si intreccia con il “Burning Water” citato prima, che non è solo il titolo di questa edizione, ma anche il nome del concorso di illustrazione che vedrà nominato il suo vincitore in data 28 luglio. Una gara a suon di immagini arrivate da tutto il mondo, persino dal Giappone, che saranno esposte nel corso della manifestazione. Gli autori delle opere incontreranno personalità di spicco del mondo dell’illustrazione, ed il premio al primo classificato sarà l’esposizione al Museo Luzzati di Genova nel 2014. Tre giorni di iniziative e laboratori, tra cui l’apertura di un mercatino del libro illustrato sotto i portici Saracco, e sabato 27 luglio, un incontro con Fabio Vettori, disegnatore italiano reso incredibilmente celebre per le sue formiche. Subito dopo di lui, prenderà il via la proiezione di corti di animazione, a cura del Centro Sperimentale di Cinematografia di Torino. Domenica, infine, sarà presentato il graphic novel “Un fatto umano – storia del pool anti-mafia” con  gli autori Parodi, Longo e Giffone.

 

Ilaria Zanazzo

Print Friendly, PDF & Email