Pergo-Alessandria, sfida fra attacchi. Gara su Sky con la voce di Caressa

0
35
Pergolettese-Alessandria è una sfida fra due attacchi prolifici (foto Alessandria Calcio)

Alessandria arrabbiata, delusa e vogliosa di tornare a vincere dopo il pari casalingo con la Pro Sesto. Nella trasferta al “Voltini” di Crema trova la Pergolettese nel suo miglior momento, coronato da 7 punti nelle ultime 3 gare dopo una serie incredibile di sconfitte. Sul campo di casa i lombardi non hanno mai pareggiato: 3 vinte e 5 perse, mentre proprio la ‘X’ è il risultato più presente nel precedenti. Attenzione agli attacchi, entrambi a quota 24: la gara promette molti gol. Fischio d’inizio mercoledì alle ore 15 con diretta Sky, la prima per i grigi, con la voce dell’alessandrino d’adozione Fabio Caressa

PRECEDENTI – Storia iniziata nel 1976 e fatta di 20 partite, tutte in C, con i lombardi chiamati via via Pergocrema, Cremapergo e Pergolettese. Grigi avanti 7-4 nelle vittorie, 9 i pareggi, 26-19 le reti. Ultima vittoria esterna dei grigi il 17 gennaio 2010 (2-1), decisa da un rigore di Artico al 95′. Il risultato più gettonato è stato l’1-1. (dati Museo Grigio)

QUI PERGOLETTESE – Sta al 13° posto in classifica con 19 punti dopo 5 vittorie, 4 pareggi e 7 sconfitte, con 24 gol fatti (3° attacco) e 25 subìti (2^ peggior difesa). L’allenatore è il 59enne Luciano De Paola, subentrato dopo 9 partite a Matteo Contini. Cominciò malissimo (4 sconfitte di fila), poi ‘trovò la quadra’ con 2 vittorie e 1 pareggio, mini-striscia positiva con cui arriva a sfidare i grigi. La rosa è di 27 elementi (2 stranieri) con un’età media di 23.6 anni; il giocatore più pericoloso è l’attaccante del ’99  Mattia Morello, autore di 6 gol e 5 assist. Il modulo utilizzato è il 4-3-3.

QUI ALESSANDRIA – L’espulsione contro la Pro Sesto costa a Prestìa l’assenza per squalifica. Oltre a lui mancheranno i lungo-degenti Gazzi, Frediani e Bellodi, al rientro a gennaio: i centrocampisti subito dopo la sosta, il difensore da metà mese. Modulo invariato per Angelo Gregucci, che dovrebbe utilizzare il solito 3-5-2 dando fiducia al giovane Macchioni nel terzetto difensivo. Possibile Corazza per Arrighini in attacco.

ARBITRO – Sarà Davide Moriconi (RM2), con il 1° assistente Antonio D’Angelo (PG), il 2° Andrea Bianchini (PG) e il 4° uomo Mattia Caldera (CO). Il sig. Moriconi, al 4° anno in C, ha un solo precedente: Renate-AL 1-0 (18 gen. ’20).  

Print Friendly, PDF & Email