0.5 C
Alessandria
martedì, Novembre 30, 2021

Per la promozione diretta si può, ma bisogna vincere

La pesantissima penalizzazione inflitta in settimana al Novara (-8, e non è finita) ha rivoluzionato l’alta classifica del girone A, regalando a Bassano, Pavia e Alessandria la chance di giocarsi la serie B nelle ultime quattro giornate. E’ovvio che il match-ball ce l’hanno i veneti: sono primi e se le vincono tutte sono promossi; ma lombardi e piemontesi sono lì, a meno-uno e meno-due, a giocarsi le proprie carte. La pretattica si spreca, in questo periodo, tutti si nascondono, pensano solo “…a far bene…”, “…alla nostra partita…”, “…senza guardare la classifica…”, ma è un modo di trovare la concentrazione e di allontanare fantasmi e gufate. Ma i calcoli li fanno tutti, eccome. Poi è chiaro che la classifica andrà vista di volta in volta, pensando alla giornata successiva e sperando nei passi falsi altrui, ma va tenuto conto che la classifica avulsa, in caso di arrivo a pari punti, favorisce il Bassano con i grigi, il Pavia col Bassano e l’Alessandria col Pavia; in caso di arrivo a tre l’ordine sarà Pavia-Alessandria-Bassano. La grande beffa è per i ‘cugini’ novaresi, che oltre a perdere il primo posto sono in vantaggio con tutti in caso di arrivo a 4, a 3 e a 2. Passiamo alla gara di domani. I Grigi vanno in riva al lago di Garda, a Salò (ore 17), sul terreno di quella Feralpi battuta all’andata (2-0, doppio Rantier) e tranquillissima in classifica (sesta a 49 punti), senza nulla da dire né in alto né in basso. Situazione ambigua, perchè giocheranno liberi di testa e senza pressioni, ma potrebbero avere un calo di motivazioni. Chissà. Molto dipenderà dalla squadra di Luca D’Angelo, che dovrà giocare solo per la vittoria. Mancheranno Terigi e Nicolao, non ancora a posto fisicamente, mentre è pronto al rientro Taddei, anche se non è ancora certo il suo impiego dall’inizio. Probabile il 3-5-2, con Sabato in difesa al posto dello squalificato Sirri e la coppia d’attacco Marconi-Iunco. Ma qualcosa potrebbe cambiare a seconda che ‘re Riccardo’ giochi subito o no. La cosa importante è che chiunque scenda in campo lo faccia con la rabbia e la cattiveria agonistica necessarie, la ‘garra’ sudamericana, pronti a ‘sputare sangue’ su ogni pallone. Il motto di Dan Peterson non tramonta mai.
L’arbitro sarà Valerio Marini (RM1), che ha già ‘fischiato’ Monza-Alessandria (2-3) del 29 novembre (15^ giornata); assistenti Marco Scatragli (AR) e Andrea Trovatelli (PT).

 

Raimondo Bovone
Ricercatore instancabile della bellezza nel Calcio, caparbio "incantato" dalla Cultura quale bisettrice unica di stile di vita. Si definisce "un Uomo qualunque" alla ricerca dell'Essenzialità dell'Essere.
0 0 voti
Valutazione articolo
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
- Advertisement -

Popolari

Social

4,523FansMi piace
3,520FollowerSegui
2,512FollowerSegui
Zapping sfoglia PDF online
Zapping Casa sfoglia PDF online
Zapping da Leggere sfoglia PDF online

Ultimi articoli

0
Vorremmo sapere cosa ne pensi, scrivi un commento.x
()
x