9.7 C
Alessandria
martedì, Ottobre 26, 2021

Pallavolo Acqui: prosegue la striscia negativa dell’Arredo Frigo

ACCIAITUBI PICCO LECCO – ARREDO FRIGO MAKHYMO ACQUI TERME (AL) 3-1 (25/7, 25/21, 23/25, 25/19)

ACCIAITUBI PICCO LECCO: Stomeo 5, Santini 10, Badini 12, Martinelli 20, Lanciani 7, Ferrario 11, Garzonio (L), Sironi 1, Dell’Oro (L). N.e. Brivio, Civitico, Mainetti, Mandaglio, Ramini, Roncon, Ronzoni, Rusconi. All.Milano

ARREDO FRIGO MAKHYMO: Pricop 13, Rivetti 3, Cicogna 10, Mirabelli A 16, Mirabelli F 14, Cattozzo 1, Ferrara (L), Sergiampietri 3, Oddone. N.e.: Martini, Sassi. All. Marenco

La serie negativa per l’Arredo Frigo Makhymo continua anche a Lecco. A causa di un infortunio nell’allenamento di rifinitura la sera prima del match, capitan Martini ha dato forfait, sostituita nel ruolo di opposto da Cicogna. La partita comincia con una fase punto a punto sino ai quattro, quando la squadra locale inizia a portarsi avanti andando ad otto. Nonostante il time out chiamato da Marenco la situazione non migliora, e la squadra termale conclude il parziale con all’attivo appena sette punti. Nella seconda frazione si registra una fase di equilibrio fino ai cinque, dopo i quali le lombarde si portano avanti di  cinque. Stavolta, però, le termali reagiscono sino a portarsi sotto di uno e, dopo una fase di punto a punto riescono a pareggiare e ribaltare un 13-11 sino ad un vantaggio di 16-13. Risposta immediata della squadra locale che si riporta in parità, ed inizio di una fase di botta e risposta sino ai 19 dopo i quali l’Acciaitubi Picco si porta a 23. Nonostante l’accorcio dell’Arredo Frigo Makhymo, le locali chiudono. Partenza a razzo, invece, nel terzo parziale che, da 4-3 passano a 11-3 guidate da un break in battuta di Annalisa Mirabelli. Nonostante diversi tentativi di accorcio avversari, che man mano accorciano le distanze sino, le ragazze di Marenco continuano a tenersi avanti, resistendo, seppur con moltissima fatica, anche all’attacco finale delle locali che da 24-20 si sono portate a 24-23. Dopo aver fallito tre set ball, Acqui Terme riesce a chiudere con Annalisa Mirabelli. Quarto set equilibrato caratterizzato da un continuo botta e risposta. Agli undici le lecchesi sorpassano di due, ma ai quindici di nuovo parità per le acquesi. Sorpasso delle locali dopo il 17 pari, che aumentano le distanze per poi chiudere 25-19. “Nonostante il risultato negativo, stavolta sono contento. – commenta coach Marenco – A parte il primo set in cui abbiamo dovuto metabolizzare l’assenza di Martini, che si è infortunata ieri sera. Poi, dopo, abbiamo giocato alla pari. Abbiamo perso il secondo set di un soffio. Siamo state in partita il secondo, abbiamo vinto il terzo ed abbiamo poi perso il quarto. Questa è una squadra che è seconda in classifica ed ha ambizioni diverse dalle nostre. Stasera, quindi, va bene così. Oggi non posso dire niente alle ragazze. Sarei contento se finisse questo periodo caratterizzato da molta sfortuna. Un po’ di fortuna non ci farebbe male.”

- Advertisement -

Popolari

Social

4,523FansMi piace
3,520FollowerSegui
2,512FollowerSegui
Zapping sfoglia PDF online
Zapping Casa sfoglia PDF online
Zapping da Leggere sfoglia PDF online

Ultimi articoli