Juventus U23 alla prima trasferta stagionale sul campo della Giana

0
151
Il tecnico della Juventus U23, Lamberto Zauli

La Juventus U23, che quest’anno sembra più attrezzata degli anni precedenti, o quanto meno con un potenziale maggiore a giudicare dall’unica gara giocata fin qui, nella prima trasferta della stagione a Gorgonzola, dove gioca la Giana Erminio, avrà 2 giorni di riposo in meno rispetto agli avversari. Infatti i ragazzi di Albè giocano a 7 giorni di distanza dall’esordio, mentre quelli di Zauli, protagonisti del posticipo, lo faranno con 5 soli giorni di riposo, che verranno compensati la prossima settimana, quando il girone A giocherà il turno infrasettimanale e la baby-Juve salterà l’impegno per via di molti suoi giocatori convocati in nazionale. Juventus U23-Como sarà recuperata mercoledì 28 ottobre alle 17.30.  Tornando a Giana-Juventus U23, vedremo se i bianconeri riusciranno a ‘bissare’ la vittoria di lunedì o se i lombardi troveranno in casa i primi punti della stagione ’20-’21.

QUI GIANA ERMINIO – Settimo campionato professionistico di fila per la squadra di Gorgonzola. Dopo un po’ di sofferenza, però. Il 30 giugno scorso ci fu la retrocessione dopo il playout con l’Olbia, il 31 agosto la riammissione in serie C grazie alla virtuosità del club, senza debiti, e al fallimento del Siena. Il campionato è iniziato male, con la sconfitta di Lecco (1-0) nel primo anticipo stagionale. L’allenatore è sempre il “Ferguson italiano”, il 70enne Cesare Albé, sulla panchina biancazzurra per il 26° anno di fila. Quest’anno la sua proposta tattica è l’albero di Natale (4-3-2-1), almeno a giudicare dalla gara d’esordio, e lo farà con la rosa che è di 29 elementi, tutti italiani, con un’età media di 25.6 anni.

QUI JUVENTUS U23 – Rimanendo ancorato al 3-4-2-1 proposto nella prima partita, vinta 2-1 sulla matricola Pro Sesto, il tecnico Zauli potrebbe recuperare il talento Fagioli mentre restano ‘out’ l’esperto Brighenti e i giovani Petrelli e Anzolin. Sicuramente assente sarà il centrale difensivo e capitano Alcibiade, squalificato dopo l’espulsione di lunedì sera e chissà che non sia l’occasione per vedere all’opera Parodi, reduce da 2 anni di infortuni. Disponibile anche l’ultimo acquisto Mosti, trequartista del ’98 in prestito dal Monza, con un passato nella ‘Primavera’ bianconera.

PRECEDENTISolo 1, la gara di andata del torneo scorso: finì 1-1, con reti di Gladestony al 27′ e Tourè all’86’. La gara di ritorno non fu giocata per la sospensione del campionato dovuta al Covid-19.

ARBITRO – L’anticipo di sabato 3 ottobre (17.30) Giana Erminio-Juventus U23, in programma allo stadio comunale di Gorgonzola, sarà diretta da Michele Di Cairano (Ariano Irpino) con gli assistenti Stefano Lenza (FI), Luca Testi (LI) e il 4° uomo Francesco Lipizer (VR). L’arbitro Di Cairano è al 4° anno nella Can C e vanta 1 precedente per parte: Pistoiese-Juve U23 0-1 (2-12-18), Giana-Novara 2-1 (13-10-19).

Print Friendly, PDF & Email