7.2 C
Alessandria
domenica, Novembre 28, 2021

Il Siena con la ‘pareggite’ torna al ‘Mocca’ e trova una Juve U23 in forma

Torna in campo la Juventus B, gasata dalla vittoria, un po’ fortunata per la verità, sull’Arezzo, che ha colpito tre pali e si è visto togliere un pallone dalla riga di porta. E lo fa contro il Siena, che a sua volta torna al ‘Moccagatta’ dopo una settimana: allora pareggiò 1-1 con l’Alessandria, ma c’è da dire che, finora, i toscani, che devono recuperare tre gare, non hanno raccolto altri risultati che la ‘X’ da schedina. Si chiama ‘pareggite’.

PRECEDENTI – Non ne esistono.

ROBUR SIENA – Società con alle spalle 9 campionati di A (ultimo nel ’12-’13), 16 in B e un fallimento. E’ la grande delusa degli ultimi mesi: sconfitta dal Cosenza nella finale playoff  di C (giocata senza 5 squalificati), ha provato a rientrare fra i cadetti dalla finestra, insieme ad altre squadre, venendo bocciata nei tribunali. Questo il motivo delle tre gare da recuperare in calendario. Attualmente in classifica è 16^ con 4 punti in 4 partite, alla pari con Novara (stesso numero di gare) e Gozzano (3 gare in più). Solo 2 i gol fatti e 2 quelli subìti, mentre in TIM CUP ha disputato due gare, eliminando la Sicula Leonzio (2-0) e uscendo con l’Entella (0-3). In Coppa di C giocherà il 31 col Pontedera.
Questo Siena non vince, pur giocando bene. Fatica molto a segnare, pur essendo una squadra attrezzata. Viene da un doppio 1-1, al ‘Mocca’ contro l’Alessandria e col Cuneo.
Ha una rosa di 25 giocatori, tutti italiani, con un’età media di 25.5 anni, affidata alle cure del 46enne Michele Mignani, che schiera la squadra con il modulo 4-3-3. Da sottolineare che Mignani è un fedelissimo del Siena, al 2° anno in panca e, da giocatore, 3° assoluto per il numero di presenze (289) e unico di cui sia stata ritirata la maglia, la numero 4 della vecchia società fallita (A.C. Siena). Nella nuova Robur Siena srl la 4 ce l’ha Arrigoni.

JUVENTUS U23 – Ha quasi un giorno di riposo in meno rispetto agli avversari, che hanno giocato mercoledì sera. Apparsa migliorata rispetto all’inizio del campionato, dovrà fare a meno degli infortunati Alcibiade, Parodi e Fernandes, ma ha recuperato tutti i nazionali e Zironelli potrà applicare il turn-over, a cominciare dal cipriota Kastanos, elemento fondamentale del centrocampo, assente ad Arzachena e in campo solo 18′ con l’Arezzo.
Il modulo dovrebbe essere sempre il 3-4-1-2: in porta potrebbe tornare Del Favero, in mezzo posto fisso per Kastanos e Tourè, con Pereira (capocannoniere bianconero a 4 gol) dietro le punte che potrebbero essere Bunino (3 reti) e Mavididi (ancora a digiuno).

ARBITRO – La terna che dirigerà Juventus U23-Siena di domenica 21 ottobre, ore 16.30, allo stadio ‘Moccagatta’ di Alessandria, sarà composta dall’arbitro Fabio Natilla (Molfetta) e dagli assistenti Robert Avalos (Legnano) e Antonio Catamo (Saronno).
L’arbitro Natilla, 3° anno nella CAN C, non ha precedenti con le due squadre.

LA PERLARiguarda il girone B. Nello specifico i provvedimenti del Giudice Sportivo. Tra i giocatori squalificati c’è tale Edmondo De Amicis (Teramo) “perché, ammonito per proteste, assumeva un atteggiamento irriguardoso verso l’arbitro (espulso)”. Fa sorridere che uno che si chiama così si comporti non proprio da ‘libro Cuore’. Magìa del calcio.

Raimondo Bovone
Ricercatore instancabile della bellezza nel Calcio, caparbio "incantato" dalla Cultura quale bisettrice unica di stile di vita. Si definisce "un Uomo qualunque" alla ricerca dell'Essenzialità dell'Essere.
- Advertisement -

Popolari

Social

4,523FansMi piace
3,520FollowerSegui
2,512FollowerSegui
Zapping sfoglia PDF online
Zapping Casa sfoglia PDF online
Zapping da Leggere sfoglia PDF online

Ultimi articoli