Il Livorno calcio in ritiro ad Acqui? Accordo quasi fatto

0
600

Manca solo la firma, ma sembra proprio che, a meno di sorprendenti colpi di scena, sarà Acqui Terme la sede scelta dal Livorno calcio (Serie B) per svolgere una delle fasi della propria preparazione precampionato. I labronici, secondo le indiscrezioni filtrate da fonti dirigenziali, sarebbero intenzionati a trascorrere ad Acqui la prima decade di agosto (le date ipotizzate vanno dal 30 luglio al 12 agosto).
Una decisione definitiva dovrebbe essere presa sabato prossimo, 19 luglio, dopo l’ultimo sopralluogo agli impianti da parte di una delegazione livornese capeggiata dal dirigente Elio Signorelli. Significativo il fatto che proprio Signorelli (ex giocatore del Genoa) aveva sperimentato l’ambiente acquese nel corso di uno dei suoi ritiri precampionato. Era il Genoa del “sciou Aldo”, ovvero del presidente Aldo Spinelli, che guarda caso è ora il numero uno del Livorno.
Dal Comune di Acqui non si conferma nè si smentisce la notizia, ma da altre fonti emerge che l’amministrazione avrebbe offerto ai labronici tre diverse opzioni per svolgere la loro preparazione in città: il sintetico del “Barisone”, il centro sportivo de “La Sorgente”  e l’impianto polisportivo di Mombarone. Il 19, al momento di siglare l’accordo, sarà la stessa società amaranto a scegliere l’opzione che maggiormente riterrà adatta alle proprie esigenze.