Como-Juventus U23, in riva al lago
una sfida playoff nell’anticipo serale

0
358
Un'azione di Pianese-Como 1-4 di domenica scorsa: anche domani sarà 'blu' contro 'bianconeri' (Grosseto sport)

Punti pesanti al ‘Sinigaglia’ fra Como e Juve B, sabato alle 20.45: i lariani sono a +1, ma i piemontesi, con due gare in meno, sono potenzialmente quarti se vincono i recuperi.
Nelle sfide stagionali con le piemontesi i ‘blu del lago’ sono indietro, avendo perso in questo novembre con Novara e Pro Vercelli dopo aver imposto il pari ai grigi in ottobre e aver battuto il Gozzano ad inizio settembre. Le loro ambizioni sono note (playoff) ma finora il rendimento è stato altalenante. Dal canto suo la Juventus U23, che fa più punti fuori casa che al ‘Mocca’, ha ripreso a giocare (vincendo) dopo una lunga sosta e ora può migliorare la posizione in zona spareggi e guadagnare la semifinale di Coppa Italia. Sfida affascinante. 

COMO – Neopromosso in C dopo il 1° posto del girone B di serie D, il Como ha una storia importante, vantando 14 campionati in serie A e 41 in serie B.
La rosa ha 24 elementi (2 stranieri) con un’età media di 24,8 anni, l’allenatore è il 39enne Marco Banchini: ritiratosi a 24 anni dopo 3 gravi infortuni, allenò le giovanili del Vigevano (sua città), fece esperienze a Vanuatu (arcipelago del Pacifico), dove vinse lo scudetto e disputò la Champions dell’Oceania, poi Malta e Albania; tornato in Italia, fece il vice a Siena e Caserta finendo poi in riva al lago, dove a maggio scorso vinse con 89 punti e ottenne la conferma. Nella stagione in corso il Como è stato eliminato dalla Coppa di C
(1-0 al Gozzano, 2-4 col Renate) giocando 4-3-3, mentre in campionato, col 3-5-2, è 10° con 21 punti (5 v., 6 p., 5 s. – gol 19-16) ed è reduce dalla vittoria sul campo della Pianese (4-1), arrivata dopo 2 sconfitte consecutive. Il reparto ‘pesante è l’attacco, con tre nomi come Gabrielloni, a bersaglio 8 volte fra campionato e coppa, Ganz (5) e  Miracoli (2). Contro la Juve domani sera saranno squalificati Miracoli e Toninelli.

PRECEDENTI – Non ne esistono, la stagione scorsa il Como era in serie D.

JUVENTUS U23 – Seconda gara di un terrificante ‘tour de force’ da 8 partite in 26 giorni. Difficilissimo gestire le energie fisiche e mentali, ma il tecnico Pecchia punta ad utilizzare tutti gli effettivi con corpose rotazioni, pensando, per forza di cose, partita per partita.
Il 4-2-3-1 anti-Como dovrebbe presentarsi così: Loria; Di Pardo, Alcibiade, Coccolo, Beruatto; Muratore, Touré; Lanini, Clemenza, Han; Mota-Carvalho.

ARBITRO – E’ Luca Zucchetti (Foligno) il prescelto ad arbitrare ComoJuventus U23 di sabato 30 settembre (ore 20.45), allo stadio ‘Sinigaglia’; con lui ci saranno gli assistenti Giuseppe Centrone (Molfetta) e Ciro Di Maio (Molfetta). Zucchetti, al 1° anno in C, ha 1 precedente coi lariani in D: Darfo Boario-Como 0-0 del 25-11-18.

Print Friendly, PDF & Email