Coldiretti: “Maltempo, deroga urgente per le operazioni di spandimento”

0
383

Serve una deroga urgente per le operazioni di spandimento.

E’ la richiesta effettuata da Coldiretti al Ministro Costa che ha assicurato che in un’apposita e urgente riunione saranno determinate le opportune modalità di deroga volte ad individuare una diversa decorrenza del divieto destinato a scattare a partire dal 1° dicembre.

“La serie ripetuta di eventi climatici avversi che si è abbattuta sul nostro territorio, oltre a compromettere il calendario delle semine, ha sostanzialmente interrotto le operazioni di spandimento invernale degli effluenti zootecnici. – hanno sottolineato il Presidente e il Direttore di Coldiretti Alessandria Mauro Bianco e Roberto Rampazzo – Compatibilmente con la regolamentazione europea è prioritaria la necessità di procedere con l’apertura di finestre temporali adeguate a consentire, almeno per quindici giornate, l’utilizzo degli effluenti in modo da garantire una corretta gestione delle operazioni agronomiche in termini corrispondenti all’andamento meteorologico”.

Ricordiamo che, per quanto riguarda la segnalazione e risarcimento danni, le aziende agricole iscritte al registro delle imprese della Camera di Commercio e anagrafe agricola del Piemonte che il 23 e 24 novembre hanno subito danni alle produzioni, alle strutture, alle scorte e alle infrastrutture connesse alle attività agricole come quelle irrigue e di bonifica, possono presentare segnalazione al proprio Comune. La richiesta va redatta su apposito modulo.

Gli Uffici Coldiretti Alessandria sono a disposizione per la compilazione.

Print Friendly, PDF & Email