La donazione della Cia
alla Fondazione Uspidalet

0
1175

Si è svolta martedì scorso, all’Hotel Nuove Terme di Acqui, la consegna ufficiale della donazione della Cia di Alessandria a favore della Fondazione Uspidalet onlus, iniziativa realizzata attraverso le offerte dagli associati. La donazione, di importo ignoto per scelta dei due enti, è stata consegnata dal direttore provinciale Cia Carlo Ricagni alla presidente della Fondazione Alla Kourchnerova Palenzona, nell’ambito di una serata di presentazione sul territorio acquese delle attività della onlus, organizzata dal Rotary Club Acqui.
Prosegue il nostro impegno a favore della Fondazione Uspidalet – ha spiegato Ricagni – e la Cia di Alessandria ha una lunga tradizione nel sostegno di attività a diretta ricaduta sul territorio e a beneficio di tutti i cittadini. Per questo motivo e per la sua rilevanza sociale intendiamo continuare a favorire gli sforzi di ‘Uspidalet’, ricordando che il settore agricolo è per sua natura impegnato nella solidarietà sociale “.
La Fondazione Uspidalet sta raccogliendo fondi per l’acquisto di un neuronavigatore orbitale del valore di 215.000 €; tale strumento permetterà meno invasività e più precisione negli interventi di neurochirurgia, come hanno spiegato i dottori Donatella Sgubin e Gian Paolo Longo, dell’equipe del dottor Andrea Barbanera, durante la serata. Queste le parole di ringraziamento della presidente Kourchnerova: “Ringrazio la C.I.A. per supportarci nelle attività in corso e per la donazione ricevuta. Per noi è molto importante avere il sostegno di tutti, anche in piccola parte. La nostra missione è caratterizzata dalla trasparenza e dalla concretezza: ogni singolo euro è interamente destinato al finanziamento dei progetti”. 

INFO: www.fondazioneuspidalet.it

Print Friendly, PDF & Email