Il Castello di Tassarolo premiato con la “Bandiera Verde 2015”

0
1098

La capitale funziona. Al di là di inchieste, mondo di mezzo, dimissioni, commissari e preparazione al Giubileo, a Roma si combina ancora qualcosa di positivo. Infatti mercoledì si è svolta in Campidoglio la cerimonia di premiazione di Bandiera Verde 2015 della Cia, riconoscimento nazionale che valorizza la multifunzionalità in agricoltura, le idee innovative e la biodiversità. Ad essere premiata, per la provincia di Alessandria, è Massimiliana Spinola, titolare del Castello di Tassarolo, azienda vitivinicola che utilizza i cavalli da tiro per la lavorazione biodinamica del terreno. Il riconoscimento è stato assegnato dal presidente della Commissione Agricoltura alla Camera Luca Sani. Il presidente provinciale Cia Alessandria, Gian Piero Ameglio, ha commentato così l’evento: “La segnalazione del Castello di Tassarolo non è stata difficile: l’azienda da anni coltiva i propri terreni con tecniche biodinamiche e produce vini salubri e senza solfiti, che affrontano anche i mercati esteri, portando nel mondo la cultura del nostro territorio“.

Print Friendly, PDF & Email