Di Masi ha deciso: via Stellini con parte dello staff e via Sensibile.
C’è attesa per i nomi, ma se fosse Massimo Cerri il traghettatore?

0
1601
La coppia Sensibile-Stellini ha resistito in grigio solo 140 giorni

Dopo 140 giorni esatti (dal 3 luglio, ndr) Cristian Stellini è stato esonerato. Con il solito rituale formale che si usa in queste situazioni, la società sul proprio sito ha scritto: “Nel comunicare l’esonero di Cristian Stellini, insieme al suo staff, l’Alessandria Calcio vuole ringraziare il mister per il lavoro appassionato e instancabile profuso in questi mesi, nella certezza che le sue qualità di uomo e allenatore verranno in futuro valorizzate come egli merita”. Con lui se ne vanno anche il 2° Stefano Bettella, il preparatore atletico Stefano Bruno e i ‘match analyst’ Matteo Cocco e Andrea De Donatis. 
Restano in carico alla società Andrea Servili, preparatore dei portieri, Andrea Bocchio (recupero infortuni), il magazziniere Franco  De Giorgio e lo staff sanitario (medici e massaggiatori).

A pochi minuti di distanza l’organo ufficiale grigio ha ufficializzato anche un altro ‘divorzio’: “L’Alessandria Calcio annuncia l’avvenuta risoluzione consensuale del rapporto di lavoro con il proprio Direttore Sportivo Pasquale SensibileNel ringraziarlo sentitamente per la qualità del lavoro effettuato a partire dal maggio scorso, la Società rivolge a Pasquale l’augurio sincero di un felice futuro professionale“.
In questo caso, dopo sei mesi e mezzo, se ne va il diesse, ma restano il suo vice Massimo Cerri e il responsabile dell’area scouting Giuseppe Bugatti.
Non è cosa trascurabile, visto che Cerri ha i titoli per fare sia il d.s. che l’allenatore. Che sia lui il traghettatore? Se si, in quale ruolo? Restiamo in attesa di comunicazioni ufficiali.

Comunque sia, vista la situazione, la squadra oggi non si è allenata, nonostante si giochi già la sera di venerdì a Piacenza (20.45 su Sportitalia).

Print Friendly, PDF & Email