Me.dea: un bacio per ricordare che l’amore non fa male

0
410

Venerdì 14 febbraio al Caffè dell’Angolo di Spinetta Marengo  l’evento di lancio dei baci per me.dea.

Lo scorso novembre l’Aps me.dea ha lanciato la sua prima vera raccolta fondi, LIBERE TUTTE, con l’obiettivo di garantire un sostegno qualificato e continuativo alle centinaia di donne che ogni anno bussano alla porta dei due Centri Antiviolenza gestiti dall’associazione.

L’iniziativa era derivata dalla consapevolezza che solo attraverso la sensibilizzazione della comunità e l’impegno di tutti si può prevenire e contrastare il fenomeno della violenza di genere che in Italia riguarda 1 donna su 3 e che in questo inizio di anno ha fatto registrare una vera strage, definita dal procuratore generale della Cassazione Giovanni Salvi “un’emergenza nazionale”.

Nell’ambito della campagna di fundraising e in occasione della festa degli innamorati, me.dea vuole celebrare l’amore e ricordare che questo non fa mai male; se fa male non è amore.
Venerdì 14 febbraio, alle ore 17.30 al Caffè dell’Angolo di Spinetta Marengo, in via Genova 188, si terrà l’evento di lancio dei baci per me.dea: i famosi Baci di Napoleone, che fanno parte della tradizione dolciaria alessandrina, incontrano Giuditta, la figura ideata dall’Associazione come emblema di tutte le donne che lottano per uscire dalla violenza.

Grazie alla collaborazione con il Caffè dell’Angolo è stata ideata una speciale confezione di baci, da 500 grammi. Il packaging – ideato in esclusiva – è arricchito da una grafica accattivante e da un messaggio contro la violenza sulle donne, ideale come dono di San Valentino o per celebrare altre forme di amore e rispetto.

L’offerta minima per la confezione è di 18 euro e parte del ricavato sarà devoluto al Centro Antiviolenza me.dea.

I baci saranno a disposizione al Caffè dell’Angolo (Via Genova 188 – Spinetta Marengo) oppure su ordinazione, inviando una mail a me.deacontroviolenza@gmail.com.

Print Friendly, PDF & Email